Assegno di divorzio, la Cassazione si esprime sul conflitto di giurisprudenza

assegno di divorzio

La Cassazione fa chiarezza sul conflitto di giurisprudenza in merito all’assegno di divorzio. Introdotti nuovi parametri per decidere il mantenimento

La Cassazione fa chiarezza sul conflitto di giurisprudenza in merito all’assegno di divorzio. Saranno introdotti nuovi parametri per decidere il mantenimento come la durata del matrimonio, potenzialità reddituali ed età.

La sentenza recita: “Sullʼassegno di divorzio pesa il contributo dato dallʼex coniuge al patrimonio comune“. Si aggiunge, inoltre: “…si deve adottare un criterio che tenga conto delle rispettive condizioni economiche e dia rilievo al contributo dato dall’ex coniuge al patrimonio comune e personale, in relazione alla durata del matrimonio, alle potenzialità reddituali e all’età“.