Musetti
Foto: Youtube

Il 19enne tennista azzurro emozionato a fine gara:”È incredibile. Ho giocato la partita più bella della mia vita”

Continua il sogno sul cemento del torneo ATP Acapulco di Lorenzo Musetti. Il giovane tennista toscano ha sconfitto ai quarti di finale il n° 16 al mondo, il bulgaro Grigor Dimitrov con il punteggio di 6-4, 7-6. Per l’azzurro è la seconda semifinale in carriera nel circuito ATP, ma la prima di un 500 quindi con questo risultato entra di diritto nella top 100 mondiale.

Potrebbe interessarti:

Musetti dopo aver chuso il primo set sul 6-4, nel secondo ha avuto ben 4 matchpoint sul 5-4, ma Dimitrov tuttavia è riuscito comunque ad arrivare al tie-break. Nel momento di maggior difficoltà però Musetti è riuscito ad essere perfetto e sotto 1-2 ha inanellato 5 punti consecutivi chiuedendo sul 7-3. “È incredibile. Non me l’aspettavo. Oggi ho giocato la partita più bella della mia vita”, ha dichiarato, molto emozionato, alla fine della partita.

Ora per Lorenzo Musetti potrebbero aprirsi le porte della finale ma prima dovrà affrontare il primo favorito del torneo, il greco Stefanos Tsitsipas, numero 5 del ranking che ha sconfitto 7-5, 4-6, 6-3 canadese Felix Auger-Aliassime. Tra i due sarà un’inedito visto che non esistono precedenti. Mentre nell’altra semifinale si affronteranno in un derby tedesco Alexander Zverev, e Dominic Koepfer.

Letture Consigliate