Atrani, un tesoro custodito dalla Costiera Amalfitana



atrani

Atrani, affascinante paesino a pochi passi da Amalfi

Un gioiello incastonato tra ripide montagne ed il mare. Atrani, vera perla della Costiera Amalfitana, si apre in una scenografia naturale sul Tirreno. Un fascino che si perde nel tempo, per un paesino dalle origini antichissime. Vicoli stretti, piazzette e suggestive scalinate che inerpicano tra le rocce della montagne che circondano il borgo come un abbraccio protettivo.

Atrani ebbe il suo apice nell’Alto Medioevo, quando i dogi della vicina Repubblica atraniMarinara di Amalfi venivano incoronati e seppelliti. La chiesa di San Salvatore de Birecto deriva proprio da quella tradizionale investitura che avveniva con un berretto dogale (il birecto). La fondazione risale al 940 e custodisce reminiscenze dell’arte longobarda e bizantina, da sempre in contatto in questi antichissimi luoghi. Il portale, come quello del Duomo di Salerno, è stato realizzato direttamente a Costantinopoli con intarsi tipici della tradizione orientale.

atraniPosta lungo la statale, a guardia dell’intero paesino, è visitabile la Collegiata di Santa Maria Maddalena, sorta nel XIII secolo, una struttura che rimanda al continuo lotta con i Saraceni le cui incursioni hanno lasciato un segno indelebile nella tradizione di questi bellissimi luoghi. La Chiesa è stata infatti realizzata come ringraziamento degli atranesi per averli liberati dall’oppressione dei mori. Un’unica navata rettangolare sovrastata da una volta a botte viene illuminata da ampi finestroni barocchi.

Ma Atrani è stata protagonista delle vicende dell’area anche nel Seicento avendo dato i natali a Masaniello (Tommaso Aniello) capopolo napoletano che guidò la rivolta contro l’oppressione fiscale spagnola. Tra Amalfi ed Atrani una grotta nella roccia a picco sul mare ospita degli affreschi di scuola bizantina con i quattro evangelisti ed un San Giorgio che sguaina una spada. Oggi Atrani, con la splendida spiaggia e l’incredibile panorama, si pone come meta ideale per chi vuole godere delle bellezze della Costiera ed allo stesso tempo stare lontano dal caos dei centri maggiormente rinomati.

Leggi anche