19 Agosto 2018 - 15:42

Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo lancia le “autostrade gratuite”

beppe grillo

Il fondatore del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo accusa i Benetton per la gestione. E lancia le autostrade gratuite, seguendo il modello europeo

Si sa, Beppe Grillo è sempre stato un personaggio “sopra le righe”, uno che, in eccessi e provocazioni, ci sguazza. Dopo il brutto episodio di Genova, lo stesso guru ha lanciato una nuova idea: le autostrade gratuite.

Molto legato alla sua città natale, ha lanciato una campagna di “disobbedienza civile” che lo vedrà come “testimonial in prima linea”.
Noi, i nostri padri, i nostri nonni abbiamo pagato le autostrade. Il loro costo è stato ammortizzato da anni. In Inghilterra e in Germania sono gratuite. In quei Paesi, i cittadini, in modo legittimo, le usano senza pagare due volte. Le hanno già finanziate, sono roba loro. In Italia le autostrade sono state regalate ai concessionari come Benetton che guadagnano miliardi di euro senza nessun rischio né investimenti di capitale.” ha scritto Beppe Grillo sul blog, lanciando l’ennesima provocazione.

Il fondatore del Movimento 5 Stelle ha poi puntato il dito contro i principali azionisti del colosso Autostrade: “Non abbiamo pagato per decenni le tasse per arricchire Benetton e soci. Per le nuove autostrade il discorso è diverso, chi vuole la concessione ci metta i suoi soldi.