berrettini, federer, fognini
Foto: YT US Open

Dopo la vittoria all’Ultimate Showdown, Matteo Berrettini continua nel graduale rientro all’attività: l’azzurro è in finale al torneo d’esibizione di Berlino. Presente anche Jannik Sinner

Matteo Berrettini vuole rientrare al top della forma per quando ripartire la stagione ATP di Tennis post lock-down. Il tennista romano – rimasto infortunato per diversi mesi – sta disputando una serie di tornei di esibizione per tornare in condizione.

Nella giornata di domenica si è reso protagonista con la vittoria nel minitorneo Ultimate Showdown (format ideato da un francese), battendo Tsitsipas e Gasquet nelle due partite “a tempo” disputate sul cemento. Quest’oggi, Berrettini è sceso in campo nella sua prima partita del Better1Aces di Berlino, altro torneo di esibizione: l’azzurro ha affrontato in semifinale Roberto Bautista Agut e lo ha battuto in rimonta per 2 set a 1.

Dopo il 6-4 iniziale subito, Berrettini si è rimesso in corsa ed ha recuperato con un importante 6-3 al secondo set. Si è deciso tutto nel tie-break con il numero 8 dell’ATP che ha vinto 10-6 per un totale di oltre un’ora di partita. In finale, lo attenderà uno tra Dominic Thiem e Jannik Sinner, che scenderanno in campo alle 16.

L’altoatesino – protagonista nel torneo di esibizione – è già sceso in campo nel pomeriggio di lunedì quando ha battuto Tommy Haas in tre set. Gli azzurri continuano la preparazione in vista della ripresa dei tornei che contano nel circuito ATP.