Usa, Biden istituisce l’obbligo vaccinale per 100milioni di lavoratori

PoliticaUsa, Biden istituisce l'obbligo vaccinale per 100milioni di lavoratori

Stretta di Joe Biden sulla vaccinazione, esteso l’obbligo vaccinale a 100milioni di americani senza l’alternativa del tampone

Negli Usa diventa realtà l’obbligo di vaccinazione contro il Covid-19, il Presidente Joe Biden ha infatti varato due ordini esecutivi che prevedono il vaccino obbligatorio per circa 100 milioni di lavoratori federali, senza l’alternativa del tampone. I lavoratori non vaccinati andranno incontro ad un una multa dal valore fino a fino a 14.000 dollari.

Siamo stati pazienti, ora basta – ha affermato Biden illustrando i suoi due ordini esecutivi alla nazione – Abbiamo gli strumenti per combattere il Covid ma una minoranza di americani, sostenuta da una minoranza di funzionari di governo, continua a creare problemi”.

La stretta però riguarda anche tutte le aziende con più di 100 dipendenti, alle quali verrà chiesto di rendere anche da loro obbligatorio il vaccino oppure di effettuare un test a settimana.

Una decisione che si basa sostanzialmente su due fattori: l’aumento dei contagi dovuta alla diffusione della variante Delta e l’ampia fetta della popolazione che ancora non ha ricevuto neanche una dose.

Da inizio luglio infatti i contagi sono in costante aumento negli Stati Uniti, con l’ultimo bollettino del 9 settembre che parla di 170.000 nuovi casi riscontrati e 3.231 decessi a causa del Covid.

Adelaide Senatore
Studentessa in Scienze Politiche appassionata di giornalismo, musica e letteratura.

Covid-19

Italia
113,040
Totale di casi attivi
Updated on 19 September 2021 - 12:58 12:58