Green Pass: ecco cosa cambierà con l’obbligo vaccinale

VarieGreen Pass: ecco cosa cambierà con l'obbligo vaccinale

Il premier Mario Draghi, in conferenza stampa, ha dichiarato i cambiamenti con il Green Pass. Si cambierà anche l’obbligo vaccinale

Green pass Italia esteso, obbligo vaccinale e terza dose per uscire dall’emergenza COVID. Questo è, mentre la scuola si prepara a ripartire in presenza, l’orientamento del Governo. Lo stesso è stato annunciato dal premier Mario Draghi in conferenza stampa dopo il CDM. Si va verso l’obbligo vaccinale e verso la terza dose di vaccino? “Sì a entrambe le domande“, ha risposto il premier annunciando anche che il Green pass verrà esteso.

Il ministro Speranza ed io ne stiamo parlando da un po’ di tempo. L’orientamento è ‘sì’, verrà esteso. Per decidere esattamente quali sono i passi da compiere e i settori che dovranno averlo prima, faremo una cabina di regia come chiesto dal senatore Salvini. La direzione è quella.” ha dichiarato poi lo stesso premier.

Dopo aver espresso solidarietà a chi è oggetto di odio da parte dei no vax, Mario Draghi ha ribadito l’invito a vaccinarsi e a proteggere sé stessi e gli altri.
Il vaccino è un atto verso sé stessi, è un atto di solidarietà e di protezione verso gli altri. Ho usato frasi più incisive in passato, ribadisco la necessità di farlo.” ha poi detto.

La mia solidarietà va anche a chi è oggetto di odio da parte dei no vax. Questa è una violenza odiosa e vigliacca nei confronti di persone in prima linea contro la pandemia e nei confronti di chi fa informazione.” ha poi concluso.

Ma cosa ne pensano gli esperti? Quale sarà l’evoluzione di Green Pass e obbligo vaccinale?

Cosa ne pensano gli esperti

Su Green Pass e obbligo vaccinale gli esperti sono però divisi. Se Matteo Bassetti come anche Fabrizio Pregliasco e Massimo Galli si dicono d’accordo con il premier, esprime dei dubbi Andrea Crisanti.

Sono d’accordo con la scelta del premier Draghi e del Governo di partire con la terza dose di vaccini. Ma nutro ancora riserve. Da Israele arrivano dei dati che indicano come l’efficacia dei vaccini si riduca al 70%. Al momento sono preoccupato per questo. Questo annuncio è politico. I vaccini funzionano e hanno un rapporto costo-benefici indiscutibile, ma non vorrei che con i dati che arrivano da Israele questa scelta dell’obbligo si riveli un boomerang per i no vax che potranno dire che i vaccini non funzionano e quindi rifiutare l’obbligo.” ha dichiarato Crisanti.


Quest’ultima è una scelta forte, ma dimostra che Draghi è la persona giusta, al posto giusto e nel momento giusto. Soprattutto, ha fatto capire a chi ancora non l’ha capito che si esce dalla pandemia con i vaccini. Lui è un grande premier, sono con lui in questa battaglia.” ha dichiarato, invece, Matteo Bassetti.

Se Draghi avrà la possibilità e la capacità di imporre l’obbligo vaccinale contro il Covid salirà ulteriormente nella mia stima. Non ci si diverte ad imporre l’obbligo, ma di fronte ad una situazione che ci vede costantemente impegnati nella lotta al virus diventa un elemento difficilmente eludibile.” ha dichiarato, invece, Massimo Galli.

Insomma, ci sono ancora molti dubbi su come procedere per obbligo vaccinale e Green Pass.

Antonio Jr. Orrico
Studente al terzo anno di Scienze della Comunicazione, con una passione innata per il giornalismo, per la scrittura, per la lettura e per la musica.

Covid-19

Italia
101,080
Totale di casi attivi
Updated on 28 September 2021 - 01:14 01:14