Tale-e-Quale-Show

Tale e quale Show: dopo le accuse di razzismo, il programma dice basta al blackface

Con Blackface si indica la pratica di dipingersi la faccia di nero per imitare o interpretare persone nere, adottata in tantissimi programmi italiani. Tra gli ultimi, anche Tale e Quale Show. Il programma condotto da Carlo Conti è stato spesso al centro di numerose critiche e, proprio per questo motivo, la Rai ha deciso di rendere nota la decisione di abbandonare questa usanza. “Nel merito della vicenda per la quale ci avete scritto, diciamo subito che assumiamo l’impegno – per quanto è in nostro potere – a evitare che essa possa ripetersi sugli schermi Rai. Ci faremo anzi portavoce delle vostre istanze presso il vertice aziendale e presso le direzioni che svolgono un ruolo nodale di coordinamento perché le vostre osservazioni sulla pratica del blackface diventino consapevolezza diffusa”, si legge nel comunicato.

Potrebbe interessarti:

La decisione arriva dopo le richieste delle varie associazioni (Lunaria, #Italianisenzacittadinanza, Cospe, Arci e Il Razzismo è una brutta storia) indirizzate al direttore di Rai per il sociale Giovanni Parapini, al direttore di Rai1 Stefano Coletta. E ancora, al regista di Tale e quale show Maurizio Pagnussat e al conduttore della stessa Carlo Conti.

Si tratta di una e vera e propria rivoluzione all’interno della televisione italiana, un cambiamento che va di pari passo con quella culturale.

Letture Consigliate