Bologna, presentato il disegno dello Stadio “provvisorio”

SportBologna, presentato il disegno dello Stadio "provvisorio"

Il Bologna ha presentato il disegno dello Stadio “provvisorio”, in cui i sossoblu giocheranno durante i lavori al Dall’Ara

Oggi a Bologna è stato presentato il disegno dello Stadio “provvisorio” dei rossoblu. L’occasione è stata la presentazione del nuovo Parco Tematico della città rivisitato dall’Ad di FICO Stefano Cigarini, che aprirà il 7 luglio. Le firme tra il club e FICO arriveranno nelle prossime ore.

Lo Stadio provvisorio del Bologna sorgerà in uno spazio al lato della L formata dal parco. I lavori cominceranno probabilmente tra settembre e ottobre, ed ospiterà i rossoblu per almeno due stagioni, 2022 e 2023, durante la fase di ristrutturazione dello Stadio Dall’Ara. L’impianto costerà circa 15 milioni di euro, e potrà ospitare fino a 16mila spettatori. Di seguito le parole di Cigarini.

“I tempi? dipende dai tempi di costruzione, loro hanno abbastanza fretta e penso che faranno i prossimi passi formali nei prossimi giorni. In ogni caso, prevede, “l’iter sarà breve, sono molto avanti col progetto”. Lo stadio provvisorio, credo sia una bella opportunità per il Bologna Fc e per la città perché non si consuma suolo e non si creano cattedrali nel deserto ma si utilizza una infrastruttura esistente. Fico ha oltre tremila parcheggi, ha la logistica, ha i ristoranti. L’idea è quella di realizzare solo il catino e il prato e poi tornare al Dall’Ara una volta finito”.

Silvio Salimbene
Silvio Salimbene, 25 anni, laureato in scienze della comunicazione, indirizzo Editoria. Appassionato di calcio, tennis ed Nba.

Covid-19

Italia
58,752
Totale di casi attivi
Updated on 23 July 2021 - 20:49 20:49