Bologna-Inter 0-1, sprint scudetto dei nerazzurri: +8 sul Milan

HomeSportBologna-Inter 0-1, sprint scudetto dei nerazzurri: +8 sul Milan

Al Dall’Ara altra vittoria pesantissima dell’Inter che batte il Bologna e fa un altro passo importante verso lo Scudetto. Nerazzurri concreti e solidi, Lukaku ancora decisivo

L’Inter di Conte batte il Bologna nella sua tana e sfrutta al meglio gli stop di Milan e Juve per fare un passo importante verso lo Scudetto: + 8 sui rossoneri con una partita in meno I nerazzurri non brillano ma concretizzano le poche occasioni contro un Bologna organizzato e mai fuori partita. Lukaku sempre decisivo decide il match.

La partita

Inizio di gara molto equilibrato con i nerazzurri che non forzano il gioco e lasciano anche l’iniziativa agli emiliani allenati da Mihajlovic. Barrow per i padroni di casa, e Lukaku per l’Inter sono i punti di riferimento in avanti che si muovovo molto e cercano di far ripartire i propri compagni.

Del belga il primo tiro in porta: un tito dal limite centrale che Ravaglia para facilmente. Al 9′ è invece Soriano a creare scompiglio in area nerazzurra: l’azzurro guadagna il fondo e crossa mentre Handanovic esce e lascia la porta vuota con la difesa dell’Inter che però riesce a spazzare.

Al 17′ ci prova invece Eriksen su punizione da lunga distanza: palla larga non di molto. Tuttavia le due formazioni sono ben organizate e gli spazi sono pochi come anche le chance. Ma l’Inter, al 31′, riesce a sbloccarla. Tutto merito di un guizzo di Bastoni sulla sinistra che mette in mezzo per la testa di Lukaku: Ravaglia para e palla che finisce sul palo, il belga si fa trovare pronto e la spinge dentro.

I nerazzurri cercano subito di raddoppiare e pochi minuti dopo Ranocchia sfiora il 2-0 su corner. Nel finale di tempo, invece, i padroni di casa creano le loro migliori occasioni. Prima Schouten ci prova dal limite con un tiro insidioso: handanovic costretto a rifugiarsi in corner. Calcio d’angolo nel quale Soriano sbaglia da pochi passi il tap-in vincente.

Ripresa che si apre con un Bologna più vivace. Sansone ci prova subito con un destro pericoloso ma la palla esce di molto. A sfiorare il gol però è ancora l’Inter con Lautaro che al 50′ colpisce il palo. Ma i rossoblu provan a scuotersi e ancora Sansone al 64′ tenta una girata al volo al centro dell’area ma il tiro è troppo centrale.

Per l’Inter è invece il solito Lukaku ad accendere le trame offensive con accelerazioni che mettono in affanno la difesa emiliana. Al 71′ grande chance per Svanberg che non sfrutta un pallone vagante in area spedendo alto il tiro. Nel finale i rossoblù tentano un piccolo forcing ma il rislutato non cambia: Bologna-Inter termina 0-1.

Il tabellino di Bologna-Inter

Marcatori: 31′ Lukaku

Bologna (4-2-3-1): Ravaglia; Tomiyasu (34′ De Silvestri), Danilo, Soumaoro, Dijks (80′ Juwara); Schouten, Dominguez (69′ Svanberg); Skov Olsen (80′ Orsolini), Soriano, Sansone (69′ Vignato); Barrow. All. – Mihajlovic

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen (61′ Gagliardini), Young (71′ Darmian); Lukaku, Lautaro Martinez (71′ Sanchez). All. – Conte

Covid-19

Italia
73,668
Totale di casi attivi
Updated on 21 October 2021 - 02:19 02:19