bologna
Twitter Serie A

Un gol di Barrow in pieno recupero permette al Bologna di battere il Lecce dopo una gara rocambolesca. Salentini sull’orlo della retrocessione

Lecce vicino a dire addio alla Serie A. Un gol di Barrow in pieno recupero lascia infatti i salentini a 4 punti dalla salvezza a sole due gare dal termine del campionato. Gli ospiti avevano rimontato il doppio vantaggio del Bologna ma alla fine cedono in extremis. Per i padroni di casa record negativo: per la 31a giornata di fila Skorupski chiude con almeno un gol subito.

La Partita

Inizio straripante del Bologna che in soli 5 minuti trova il doppio vantaggio con Palacio e Sansone. Nel primo gol l’argentino sfrutta il lavoro a centro area di Barrow per trovare il gol dell’1-0 mentre nel secondo l’ex Barcellona si fa 30 metri palla al piede prima di battere Gabriel con un tiro a giro. I padroni di casa, trovano anche un palo con Barrow, ma sul finire di frazione Mancosu riapre la partita con il gol che accorcia le distanze. Per i ragazzi di Mihajlovic record negativo: è la 31a partita consecutiva con almeno un gol subito.

Nel secondo tempo il Lecce prova disperatamente a trovare il gol del pari che arriva al 66′ con Falco, autore di un eurogol: dribbling su Denswil e Krejci e sinistro all’incrocio dei pali. L’arbitro concede sei minuti di recupero, i salentino si buttano alla ricerca della vittoria che sarebbe fondamentale in ottica salvezza ma alla fine è il Bologna a spuntarla con il solito Barrow che manda il Lecce ad un passo dalla retrocessione.

IL TABELLINO DI BOLOGNA-LECCE:

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Denswil, Dijks; Medel, Svanberg; Skov Olsen, Soriano, Barrow; Palacio

LECCE (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Lucioni, Paz, Dell’Orco; Mancosu, Tachtsidis, Barak; Falco, Saponara; Lapadula

MARCATORI: Palacio, Soriano, Mancosu, Falco