Boris: di nuovo disponibili da oggi su Netflix le tre stagioni



Roberta Fiorentini Boris
screenshot da Youtube. Scena tratta da "Boris"

Torna oggi disponibile nel  catalogo Netflix, tutta “Boris”, la prima “Fuori Serie” italiana ambientata nel mondo dello spettacolo

Se Ryan Murphy ha deciso di raccontare lo show business americano con una serie patinata come Hollywood (da oggi disponibile su Netflix), in Italia questa operazione di controscena era già stata fatta nel 2007, e per tre stagioni con Boris.

La prima “fuori serie” italiana, che mette alla berlina i luoghi comuni del mondo dello spettacolo in Italia, torna disponibile (con tutt’e tre le stagioni) da oggi su Netflix. Gli appassionati, ma anche i neofiti, potranno seguire le vicende della sgangherata troupe della fiction Gli occhi del cuore 2 (brutta ma popolare) attraverso gli occhi di Alessandro lo stagista e Renè il regista.

Il successo ottenuto dalle tre stagioni della serie, ha fatto sì che Boris diventasse anche un film per il cinema che, arrivato in sala nel 2011 non è al momento disponibile alla fruizione su Netflix: nella pellicola, il regista Renè viene promosso a protagonista trovandosi davanti una missione apparentemente impossibile: trasformare un film di denuncia sociale e impegnato in un cinepanettone.

Indimenticabile il cast, tra gli altri: Francesco Pannofino, Alessandro Tiberi, Carolina Crescentini, Sabina Guzzanti, Pietro Sermonti, Andrea Sartoretti e Paolo Calabresi.

Leggi anche