Bosnia-Italia

A Sarajevo la Nazionale di Mancini batte la Bosnia 2-0 nel match di Nations League. Belotti apre le danze poi Berardi raddoppia. Azzurri alle Final Four

Un’altra bella vittoria per l’Italia di Mancini che a Sarajevo batte 2-0 la Bosnia di Pjanic. Dominio azzurro per gran parte della partita con tante occasioni create. Belotti la sblocca nel primo tempo, poi Berardi nella ripresa chiude il match. 

Potrebbe interessarti:

La partita

Italia che parte con il piede giusto e impone sin da subito gioco e crea molte occasioni. Belotti e Berardi i più attivi, l’attaccante del Torino sfiora il vantaggio nei primi minuti. Piric para un ottimo tiro Berardi , mentre Insigne scheggia il palo con un destro a giro. Al 22′ poi arriva il gol proprio di Belotti che fa 1-0. Unica occasione per la Bosnia è stata una bella girata di Prevljak sulla quale Donnarumma si è fatto trovare pronto.

Nella ripresa è ancora dominio azzurro con l’asse Insigne-Belotti che funzione alla grande è produce molti pericoli per la difesa bosniaca. La reazione dei padroni di casa non c’è, e allora arriva il sigillo di Berardi che al 68′, in semi rovesciata, chiude i giochi. La Bosnia è costretta a terminare il match in 10′ a causa dell’infortunio di Sanicanin a sostituzioni terminate. Bosnia-Italia termina 0-2.

Con questo successo, l’Italia vince il gruppo 1 e sarà l’organizzatrice delle Final Four di Nations League, in programma nell’ottobre del 2021.

Il tabellino

Marcatori: 22′ Belotti, 68′ Berardi

Bosnia (4-3-3): Piric; Corluka, Hadzikadunic, Sanicanin, Kadusic (79′ Todorovic); Cimirot, Pjanic (77′ Danilovic), Gojak; Tatar (Rahmanovic), Prevljak (79′ Hadzic), Krunic (71′ Loncar). Ct. – Bajevic

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi (46′ Di Lorenzo), Acerbi, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi (82′ Bernardeschi), Belotti (82′ Lasagna), Insigne (93′ Calabria). Ct. – Evani 

Letture Consigliate