Brasile-Argentina, ora che si fa? Le ipotesi della Fifa

Prima PaginaBrasile-Argentina, ora che si fa? Le ipotesi della Fifa

L’invasione di campo dell’autorità sanitaria contro i “4 argentini inglesi” ha scatenato il caos. La palla passa alla Fifa, che avrà il compito decisionale

Il sudamerica è la terra delle scene cinematografiche nella vita reale, ma questa volta ha decisamente alzato l’asticella: palcoscenico Brasile-Argentina, sceneggiatura Qualificazioni ai prossimi Mondiali. Circa al settimo minuto di gioco la partita è stata sospesa per invasione di campo dell’autorità sanitaria del Brasile. Intervento per isolare dal terreno di gioco quattro calciatori argentini della Premier League (Romero, Buendia, Emiliano Rodrigues e Lo Celso), colpevoli di aver dichiarato il falso al loro ingresso in Brasile.

Per le norme brasiliane le persone provenienti dall’Inghilterra sono costrette a rispettare i quattordici giorni di quarantena, cosa che ovviamente non hanno potuto fare i calciatori. L’ANVISA aveva comunicato questa normativa nei giorni antecedenti e proprio per questo il Brasile aveva deciso di non convocare i propri nazionali “inglesi”. I giocatori dell’Argentina hanno dovuto isolarsi nello spogliatoio fino all’intervento dell’Ambasciatore, che ha permesso alla delegazione di tornare a Buenos Aires con un charter.

Stamattina la Federazione verdeoro ha emesso un comunicato che prende le distanze da quanto fatto dalle autorità sanitarie, evitando così qualsiasi tipo di responsabilità. La paura del Brasile è che possano vincere a tavolino i loro rivali. La federazione argentina si è difesa dichiarando di “aver rispettato alla lettera le regole imposte dalla Conmebol e dal protocollo sanitario attualmente in vigore”. L’Afa ha inoltre aggiunto di aver concordato un preciso “corridoio sanitario” di 72 ore in linea con quanto fatto negli ultimi mesi da qualsiasi squadra straniera impegnata in Brasile.

Le ipotesi

Le ipotesi sarebbero due: la riprogrammazione della partita o la vittoria a tavolino all’Argentina, con annesse sanzioni al Brasile. L’Argentina non rischia la sconfitta a tavolino, perché l’abbandono del campo è avvenuto per scelta arbitrale. Qualora venissero accertate le false dichiarazioni dei quattro giocatori della Premier League, non ci sarebbero comunque conseguenze sportive, ma penali.

Antonio Salomone
Scrivo per amore dello sport o seguo lo sport per l'amore della scrittura? Entrambe le cose. (Quasi) giornalista pubblicista. Tra le poche cose ho una Laurea in Scienze della Comunicazione e un Master in Giornalismo Sportivo. Amo approfondire ed essere un testimone della realtà.

Covid-19

Italia
101,080
Totale di casi attivi
Updated on 27 September 2021 - 23:14 23:14