Bridgerton netflix, Duca di Hastings
Da una scena di Bridgerton (Youtube)

Partono le riprese della seconda stagione di Bridgerton. Una nuova protagonista femminile si prepara a conquistare milione di spettatori, oltre al cuore del fratello di Daphne

E’ stata solo questione di qualche giorno, prima che Bridgerton, la serie creata da Shonda Rhimes si trasformasse da semplice novità seriale targata Netflix a fenomeno mondiale. Complice di tale successo è stato anche il compulsivo binge-watching che da sempre contraddistinguono i prodotti del colosso dello streaming, che preferisce rilasciare tutti gli episodi delle nuove serie contemporaneamente piuttosto che adottare la strategia di un rilascio settimanale come fanno altre piattaforme.

Potrebbe interessarti:

Proprio per questo motivo, tutto il pubblico ha subito reclamato a gran voce una seconda stagione che, questa volta, si concentrerà su un altro dei fratelli Bridgerton. Protagonista della seconda stagione sarà infatti Anthony Bridgerton, il fratello di Daphne interpretato dall’attore Jonathan Bailey. La serie seguirà quindi gli sviluppi del secondo libro della saga scritta da Julia Quinn, “The Viscount Who Loved Me”.

Ma oltre ad Anthony, che abbiamo avuto modo di conoscere già nel corso della prima stagione, un nuovo volto entrerà a far parte della famiglia. Simone Ashley, già nota al pubblico per aver interpretato Olivia in “Sex Education”, è stata scelta per dare il volto a Kate Sharma, la nuova protagonista femminile della serie. Stando alle indiscrezioni, Kate Sharma verrà presentata come una forestiera, capitata a Londra per caso. La prospettiva per una trama avvincente ci sono tutte, considerando che Anthony durante la prima stagione si era dichiarato piuttosto restio all’idea di convolare a nozze. Quando le strade si incontreranno non sarà per nulla facile, considerando che, stando alla sinossi ufficiale, “Kate è una giovane donna intelligente e testarda che non soffre di stupidi, incluso Anthony Bridgerton.

Letture Consigliate