brother

In uscita il prodotto discografico del performer irpino Alessandro Fontana dal titolo Brother

[ads1]

Potrebbe interessarti:

Oggi è uscito il disco del giovanissimo avellinese Alessandro Fontana da titolo Brother. Già noto protagonista della scena musicale irpina, Fontana è riuscito a farsi notare della famosa casa discografica comasca “Ok Poco Strano Recordings”.

Brother” sarà disponibile presso tutti i maggiori distributori digitali, fra i quali ITunes, Beatport e Amazon.

Brother
Brother

«Il progetto – ha esordito il giovane artista, visibilmente emozionato – era in fase di elaborazione da gennaio 2015. Due settimane fa sono riuscito a completarlo e l’ho inviato alla famosa etichetta “Ok Poco Strano Recordings”, di Diego Barbato, in arte “Deejay Koma”. In questo lavoro ho cercato di condensare tutte quelle che reputo le caratteristiche distintive della mia musica, la semplicità e l’incisività dei suoni che catturano subito l’orecchio di chi mi ascolta. Spero che il pubblico apprezzi».

Il performer, nonostante la giovane età, vanta numerose esibizioni live sui palcoscenici campani. Ha iniziato la sua carriera da giovanissimo, all’età di sette anni, suonando chitarra e piano, per poi lasciarsi stregare dalla musica elettronica che è diventata la sua ragione di vita.

«Non credevo – continua – che la musica elettronica raccogliesse tanto favore tra i ragazzi, soprattutto qui ad Avellino. E poi c’è la rete: grazie ai portali come il famosissimo SoundCloud, è possibile far conoscere il proprio lavoro al mondo in pochi istanti. Ho scelto il titolo “Brother” in onore del mio caro fratellone Claudio, mi sono ispirato alla sua grinta e voglia di affrontare ogni situazione della vita con tenacia e passione. Inoltre, ho preso come modello il mio idolo di sempre, il noto dj/produttore Avicii. Spero tanto che il disco piacerà ai miei amici e a tutti quelli che mi seguono da sempre e non mi fanno mai mancare il loro sostegno. Inoltre, spero che piaccia anche alla città, la mia città, quell’Avellino con la quale mi confronto ogni giorno».

[ads2]

Letture Consigliate