Doppio Kessie ribalta Barella: il Milan vince 2-1

milan
Fonte foto: AC Milan

 

Nel primo posticipo, il Milan batte il Cagliari grazie alla doppietta del centrocampista. È la seconda vittoria consecutiva. Espulsi Rodriguez e lo stesso Barella

Una doppietta di Franck Kessie verso la fine del primo tempo basta al Milan per vincere a Cagliari. Alla Sardegna Arena, nel primo posticipo della 21esima di Serie A, termina 2-1 per i rossoneri, che non mollano la corsa al sesto posto.

La partita per la squadra di Gattuso parte male: al 7′, Nicolò Barella porta in vantaggio il Cagliari, con la complicità di Donnarumma. Il gioiellino sardo calcia dal limite dell’area e il portiere rossonero pasticcia e la sfera termina in porta. I rossoblù sfiorano anche il 2-0 ma Ionita si divora l’occasione.

Da qui si sveglia il Milan, che inizia a creare occasioni e perviene al pareggio al 36′: Kalinic, servito in area, viene atterrato da Ceppitelli. Per Guida è penalty: dal dischetto, Kessie spiazza Cragno e sigla l’1-1.

6 minuti dopo lo stesso ex Atalanta raddoppia e ribalta il risultato. Ancora Kalinic protagonista, che scarica la palla al compagno che calcia e batte ancora l’estremo difensore di casa.

Nella ripresa, il Cagliari prova l’assalto ma si alza il muro davanti a Donnarumma, eretto da Capitan Bonucci (anche oggi positivo). I rossoneri restano però in 10 per l’espulsione di Rodriguez (doppio giallo) a dieci dalla fine. Ci pensa ancora Barella a pareggiare (negativamente) il conto: anche per lui c’è l’espulsione.

I 4 minuti di recupero non bastano al Cagliari per provare ad arrivare al pareggio e il match termina così. Gattuso centra la sua seconda vittoria consecutiva, mentre per Diego Lopez c’è il secondo ko, dopo quello (contestato) contro la Juve prima della sosta.