Capri, la ”perla” del Mediterraneo



Capri
Capri

Capri, uno dei posti più belli che possano esistere sul nostro pianeta, l’isoletta chic, trendy che conquista ogni anno milioni di turisti

Capri, è un mix straordinario  di fascino naturale ed artistico, di storia, di cultura, un’isoletta  ‘musa’  di tantissimi pittori, musicisti e poeti, un mito senza eguali al mondo.

Capri, regina di rocce,
nel tuo vestito color giglio e amaranto
son vissuto per svolgere dolore e gioia,
la vigna di grappoli abbaglianti

Luna Caprese - Augusto Cesareo
Luna Caprese – Augusto Cesareo
Capri - Giardini di Augusto
Capri – Giardini di Augusto

conquistati nel mondo,
il trepido tesoro d’aroma e di capelli,
lampada zenitale, rosa espansa,
arnia del mio pianeta.
Vi sbarcai in inverno.”

(Chioma di Capri – Pablo Neruda)

L’isola dell’amore, in cui tutti i sogni  possono divenire realtà, perché stare lì è come scoprire un mondo finora nascosto, un posto lussureggiante e prezioso, un vero gioiellino. Come dimenticare le dolci note di “Luna Caprese”, accompagnate dalla bellissima voce di Peppino di Capri, insomma un vero e proprio capolavoro della musica napoletana.

‘ Tu, luna luna tu, luna caprese

Ca faie sunna’ l’amore ‘e nnammurate

Adduorme a nenna mia ca sta scetata

E falla ‘nnamura’pe na bucia

Tu, luna luna tu, luna buciarda

Famme passa’sti pene ‘e gelusia

E fa ca nena fosse tutta ‘a mia,

Tu, luna luna tu, luna caprese’

(Augusto Cesareo – Luigi Ricciardi)

Ebbene si, perché davvero :

‘Capri ve po’ ncanta’cu na parola’

La passeggiata che tutti dovrebbero fare almeno una volta nella vita, e perdersi tra la natura incontaminata, tra i profumi di ginestre e macchie rosse di euforbie, contemplando la vista di un mare blu intenso, sorvegliato da striduli gabbiani, dai suoni delle onde che si scagliano contro le rocce calcaree, dall’alba, al tramonto del sole che si addormenta nel mare.

Come non innamorarsi dei famosi ‘Giardini di Augusto’, terrazze fiorite che si affacciano da un lato sui famosissimi ‘Faraglioni’, vere e proprie sculture naturali e selvatiche, simbolo di romanticismo caprese, scattate sulle più belle ‘cartoline-ricordo’ di sempre. L’altro lato dei giardini, si affaccia invece su ‘Via Krupp’, una serie di tornanti così stretti da sembrare sovrapposti, sospesi a picco sul mare, che ne fanno una delle strade più caratteristiche e pittoresche  al mondo.

Di fronte a tanta bellezza, si resta senza parole, perché lo stupore è indescrivibile dal momento in cui non c’è angolo dimenticato sull’isola di Capri, ogni scorcio ha la sua originalità, dalla vista di ‘via Tragara’, al ‘Monte Solaro’.

Passeggiando sotto il sole cocente dell’isola è possibile sorseggiare la tipica limonata, o granita al limone servita in caratteristici chioschetti adornati da limoni profumatissimi, e perché no raggiungere ‘La Certosa di San Giacomo’ , per riposarsi un po’ all’ombra tra i suoi archi, godendo del silenzio e del patrimonio artistico di questo luogo, in quanto costruzione più antica sull’isola, costruita nel 1371 per volere del conte Giacomo Arcucci su un terreno donato dalla Regina Giovanna I D’Angiò.

La giusta cornice che d’estate ospita importanti manifestazioni e concerti, perché Capri non è solo natura, trekking, giri in barca, e non deve essere ricordata solo per  attrazioni come i Faraglioni’ o la ‘Grotta Azzurra’, così chiamata per i suoi riflessi azzurri e trasparenti, ma Capri è anche shopping, mondanità e tant’altro ancora.

Un’isola che ha tanto da offrirci, ci emoziona, ci sorprende. La dolce vita caprese, tra alberghi di lusso, e preziose boutiques delle più importanti firme in ‘via Camerelle’, strada meravigliosa per chi ha buon gusto per gli acquisti e vuol concedersi un piacevole regalo.

Tra un acquisto ed un altro, si può allietare anche il palato, mangiando dell’ottimo cibo, e perché no concedersi un caffè in ”Piazzetta centrale”, per fare due chiacchiere e rilassarsi, tra i tavolini di vimini più famosi al mondo, perché li si siedono davvero tutti vip, e non.

Capri è l’isola più chic ed amata dai vip, che non possono fare a meno di divertirsi in locali famosi come la taverna  ‘Anema e Core’ , il regno della vita notturna caprese, con il celebre musicista Guido Lembo, re indiscusso del locale.

L’atmosfera magica di Capri, è un sogno dal quale non ci si vorrebbe mai svegliare.

Leggi anche