Cina, continuano i lavori per il megatunnel di 135 km per il controllo di Taiwan

AttualitàCina, continuano i lavori per il megatunnel di 135 km per il...

Lungo circa 135 km il tunnel ferroviario sottomarino che collegherà Taiwan alla Cina si appresta ad essere uno dei progetti più ambiziosi della storia

Continua l’ambizioso progetto della Cina per calmare la ribellione a Taiwan, dopo un periodo di stop dovuto anche al propagarsi della pandemia riprendono con più grinta i lavori per costruire il più grande tunnel della storia che collegherà Taiwan alla terraferma.

Per molti il messaggio è chiaro, la Cina intende collegare Taiwan alla terraferma per avere maggiore controllo sull’isola e togliere il territorio dalle mire die paesi occidentali. Il progetto cinese è uno dei più ambiziosi della storia, si tratta di un tunnel ferroviario sottomarino della lunghezza di circa 135 km. Al suo interno i treni navetta potranno sfrecciare sotto lo Stretto di Taiwan ad una velocità massima di ben 250 km/h.  

L’ambiziosa impresa cinese includerebbe anche un progetto di “riscaldamento” tecnico e ingegneristico multimiliardario, secondo i piani che gli scienziati hanno inviato al governo. Il progetto sarebbe strutturato in modo simile al tunnel sotto la Manica, costituito da un complesso di tre singoli tunnel. Due passaggi principali verrebbero utilizzati dai treni che viaggiano in direzioni opposte e tra di loro ci sarebbe un tunnel di servizio più piccolo che conterrebbe linee elettriche, cavi di comunicazione e uscite di emergenza.

Adelaide Senatore
Studentessa in Scienze Politiche appassionata di giornalismo, musica e letteratura.

Covid-19

Italia
102,244
Totale di casi attivi
Updated on 27 September 2021 - 15:13 15:13