Cittadinanza onoraria

Cittadinanza onoraria ad un giovane artista abruzzese famoso in tutto il mondo. Si tratta di Gianluca Ginoble, il più giovane dei membri de Il Volo

[ads1] La regione Abruzzo non perde un momento per celebrare meriti ed esprimere riconoscenza nei confronti di Gianluca, questa volta il bel baritono è stato insignito della Cittadinanza onoraria del comune di Lettomanoppello (PE).

Potrebbe interessarti:

Durante il consiglio comunale straordinario in sessione urgente, oggi 8 agosto, tenuto dal sindaco Giuseppe Esposito e dal collegio dei consiglieri comunali del paesino lettese, è stata accolta  l’istanza immediata per il conferimento della Cittadinanza onoraria a Gianluca Ginoble.

Cittadinanza onorariaLa cerimonia di premiazione si è svolta all’interno della sala consiliare del comune pescarese, alla presenza del Dottor Luciano D’Alfonso, presidente della regione Abruzzo e delle altre autorità locali. A seguito della convocazione comunale, in piazza Umberto I, si è tenuta una festosa accoglienza con tanto di buffet aperto e il saluto da parte del componente de Il Volo.

Parole di orgoglio sono state spese a favore di Ginoble che è stato classificato come un artista avente “la semplicità e la dolcezza di un vero gentlemen”. 

Cittadinanza onorariaResta di questo ennesimo evento dedicato a una presenza importante per la buona immagine artistico-valoriale dell’ Abruzzo, la testimonianza-augurio fornita da una rappresentate di Pro Loco Tholos, associazione di volontariato per la promozione turistica di Lettomanoppello, tra l’altro ente promotore della serata:

“Ci auguriamo che questa piccola comunità di 3000 abitanti in provincia di Pescara rimarrà sempre nel suo cuore e che continui a portare alto il “Grande amore” per l’Abruzzo e in particolare per Lettomanoppello nel mondo».

Se l’appellativo di “Principe d’Abruzzo” attribuito a Gianluca dai fan, non bastasse ad incarnare le doti caratteriale dell’artista, ci pensa il comune di Lettomanoppello che da oggi lo incorona ufficialmente come “Gentlemen d’Abruzzo”.

Crediti foto a: https://www.facebook.com/luciano.dalfonso.14?fref=ts 

[ads2]

Letture Consigliate