Colapesce e Di Martino: il testo di “Musica leggerissima”

MusicaColapesce e Di Martino: il testo di "Musica leggerissima"

Colapesce e Di Martino, duo musicale made in Sicilia, dopo dieci anni di carriera, sbarcano a Sanremo 2021. Ecco il testo del brano in gara “Musica leggerissima”

Colapesce e Di Martino, raffinato duo musicale siciliano, a Sanremo sbarcano con un brano dal titolo singolare, ovvero Musica leggerissima. Loro che di musica e di contaminazioni se ne intendono, potendo vantare su di una carriera di sperimentazioni lunga dieci anni.

Il decennale della loro florida attività, festeggia i primi dieci anni proprio al Festival di Sanremo 2021. Nel repertorio di Colapesce e Di Martino, influenze indie, note cantautorali, pop e l’uso del mix sperimentale. Il duo costituisce certamente l’elemento innovativo della rosa dei big, quest’anno composta da ben 26 artisti. Con il brano Musica leggerissima si candidano tra i favoriti a ricevere il premio della critica.

Il loro primo album insieme è stato pubblicato qualche mese fa e si intitola “I mortali”. Il progetto ha ricevuto grande consenso, diventando uno degli album migliori dell’ultimo anno. Negli ultimi giorni Colapesce e Di Martino hanno anche pubblicato, sui loro profili social, un video divertentissimo, diventato poi virale, nel quale hanno fatto pronostici sulla posizione che riusciranno ad ottenere al Festival. Che siano la vera sorpresa di questa edizione?

Ecco il testo di “Musica leggerissima”

Se fosse un’orchestra a parlare per noi
Sarebbe più facile cantarsi un addio
Diventare adulti sarebbe un crescendo
Di violini e guai
I tamburi annunciano un temporale
Il maestro è andato via


Metti un po’ di musica leggera
Perchè ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre ma non troppo
Metti un po’ di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi

Più o meno

Se bastasse un concerto per far nascere un fiore
Tra i palazzi distrutti dalle bombe nemiche
Nel nome di un Dio
Che non viene fuori col temporale
Il maestro è andato via

Rit.

Rimane in sottofondo
Dentro ai supermercati
La cantano i soldati
I figli alcolizzati
I preti progressisti
La senti nei quartieri
Assolati
Che rimbomba leggera
Si annida nei pensieri
In palestra
Tiene in piedi una festa
Anche di merda
Ripensi alla tua vita
Alle cose che hai lasciato
Cadere nello spazio
Della tua indifferenza
Animale

Rit.

Antonella Espositohttps://zon.it
Sono specializzata in Comunicazione pubblica e d'impresa e laureata in Scienze della comunicazione. Animata da una forte passione per la scrittura critica. Seguo con interesse musica, cinema e teatro.

Covid-19

Italia
113,040
Totale di casi attivi
Updated on 19 September 2021 - 03:57 03:57