Conte
Foto: YouTube

Un brutto episodio ha coinvolto Conte e Agnelli durante Juve-Inter. Il presidente bianconero ha risposto in modo diretto ad un gestaccio del tecnico nerazzurro

Luglio 2014, Conte lascia la Juventus. Una decisione presa autonomamente, uno schiaffo in faccia ad Agnelli che ancora non l’ha digerito. I problemi furono molti, dal mercato in entrata a quello in uscita. Alla Juventus arrivò Allegri e la storia la conosciamo bene. Ma il rapporto tra l’attuale tecnico nerazzurro e il presidente della Vecchia Signora si è incrinato.

Potrebbe interessarti:

Il brutto episodio di ieri è il quadro perfetto dei loro sentimenti. Da una parte Conte, che con molta rabbia interna ma poca voglia di affrontare in discorso a viso aperto, manda a quel paese Agnelli, in modo furbesco, ma catturato.

Agnelli ha aspettato la fine della partita e con il risultato a lui favorevole ha risposto a tono: “Mettitelo nel c… quel dito“. Il tutto accompagnato da insulti gravi. Conte ha poi rincarato la dose a fine partita: ”Il mio gestaccio? Le fonti juventine dicano tutta la verità”. Ha lamentato una serie di attacchi ricevuti nel corso del primo tempo. Poi ha concluso Pirlo: ”Non so bene cosa sia successo con Conte perché ero già rientrato negli spogliatoi”.

Letture Consigliate