Coronavirus, l’iniziativa della Roma: pasti e medicine ad abbonati over 75



Roma, Coronavirus

La Roma tende una mano per l’emergenza Coronavirus: da venerdì, saranno consegnati kit medicinali e cibo agli abbonati over 75

Nell’emergenza Coronavirus che sta travolgendo l’Italia, un po’ tutti stanno facendo la propria parte nel mondo dello sport. Da calciatori (donazioni di Ronaldo, Messi e Lewandowski) agli allenatori (Guardiola e Mourinho su tutti), anche le società si mettono al fianco degli italiani in questo momento di difficoltà.

È il caso della Roma: il club giallorosso è stata uno dei primi a muoversi per aiutare in primis l’ospedale Spallanzani (raccolti 500.000 euro al momento) ed ha promosso numerose aste benefiche ed iniziative, con l’aiuto di calciatori e vecchie glorie che hanno nella Capitale. Adesso però la situazione di impossibilità di uscita dalle case degli italiani mette in moto la macchina organizzativa giallorossa.

L’ultima idea è quella di consegnare kit di medicinali e pasti agli abbonati dello Stadio Olimpico, ma più nello specifico alle persone over 75, quelle più in difficoltà per uscire di casa ed andare a fare la spesa quotidiana. Pertanto, da venerdì la Roma (con alcuni volontari a nome del club) consegnerà il necessario ai suoi tifosi. Un gesto importante per far sentire la propria vicinanza in un momento di emergenza per l’Italia intera.

La nota del club

Di seguito, ecco la nota della società sull’iniziativa: “Da venerdì, la AS Roma inizierà a distribuire beni di prima necessità a tutti gli abbonati con più di 75 anni, che riceveranno a casa un box di Roma Cares contenente cibo e presidi sanitari utili per proteggersi in questo periodo di emergenza per il COVID-19″.

Leggi anche