lombardia Dpcm Piemonte
immagine da pixabay

In un post su Facebook, il presidente della Regione Attilio Fontana, si è detto ottimista a che presto la Lombardia possa uscire dalla fascia rossa

“La Lombardia ha iniziato una fase di leggero ma significativo miglioramento. L’Rt è sceso e, in base ai numeri, oggi saremmo considerati in fascia arancione”, lo scrive in un post su Facebook il Presidente Attilio Fontana, ottimista rispetto alla possibilità che presto la Regione da lui amministrata possa uscire dalla cosiddetta zona rossa, quella dove vigono le più stringenti norme contro il contagio da Coronavirus.

Potrebbe interessarti:

Tuttavia Fontana dice bene che “la differenza è fatta dal rispetto individuale delle regole” e invita quindi i cittadini a continuare scrupolosamente ad attenersi alle norme di distanziamento sociale e ad indossare la mascherina, così da fare in modo che l’inversione del trend si confermi nei prossimi 15 giorni.

“Il Dpcm stabilisce che”, spiega in definitiva Fontana ai suoi cittadini, “quando si entra in una fascia i dati di miglioramento debbano confermarsi per almeno due settimane prima di poter passare a minori restrizioni”.

La Lombardia resta quindi in zona rossa fino al prossimo 27 Novembre, data limite entro la quale evidentemente i dati relativi al contagio saranno nuovamente analizzati per stabilire l’effettivo passaggio in un’altra fascia di rischio.

 

Letture Consigliate