Coronavirus, il “Vincerò!” dei cantanti cinesi all’Italia



coronavirus
Pagina Ufficiale del ministro Dario Franceschini

Il “Vincerò!” degli studenti cinesi di Canto che si sono diplomati presso i Conservatori italiani è un grande messaggio di solidarietà per la lotta al Coronavirus

Coronavirus. Un altro, commovente messaggio da parte della Cina, che in questi momenti di tensione non fa mancare il suo sostegno agli italiani. E solo la Cultura poteva riuscire a creare questa connessione di fratellanza. 

Una raccolta di video fatti da cantanti lirici, dipolomati presso i Conservatori di Roma, Parma, Como e milano, che hanno intonato il “Nessun dorma”, un’aria della Turandot di Giacomo Puccini, per lottare contro il Coronavirus.

Nell’introduzione del video, si leggono in cinese motivi per cui è stato girato questo video, una sorta di: “Forza cari amici, vi siamo vicini”. Questo piccolo ed emozionante omaggio è stato anche condiviso sulla bacheca Facebook del ministro Dario Franceschini.

Anche in Italia, presso il Conservatorio Marcello Benedetto di Venezia, è stata realizzata una simile iniziativa, che si intitolava “Un fiore di speranza sulla Via della Seta”.

Si tratta di un concerto svoltosi a porte chiuse, durante il quale si sono esibiti cantanti italiani e cinesi, che è stato trasmesso in streaming sia qui che in Asia.

Per l’esecuzione dell’ultimo brano, in diretta da Wuhan dove il soprano Li Huijiao, ex studentezza del Conservatorio veneziano, ha intonato un canto popolare, “Mo Li Hua” (Fiori di gelsomino, insieme agli altri studenti.

Leggi anche