Covid-19, presto vaccino anche in farmacia. Ecco il costo

AttualitàCovid-19, presto vaccino anche in farmacia. Ecco il costo

Spinta verso una vaccinazione di massa: anche i farmacisti in prima linea per accelerare ulteriormente la campagna vaccinale contro il Covid-19

Come già annunciato dal commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Gen. Figliuolo, la campagna vaccinale deve subire un forte incremento. Entro la prossima estate, si conta di immunizzare circa l’80% della popolazione ma, per farlo, oltre ad avere un numero adeguato di dosi, è importante che si abbia personale specializzato nella somministrazione. Dopo l’apertura di più centri vaccinali, la disposizione dell’esercito e dei medici di medicina generale, anche i farmacisti verranno formati e attrezzati per poter vaccinare.

A darne l’annuncio, una nota della Federazione Ordine dei Farmacisti Italiani (FOFI) che con soddisfazione accoglie la richiesta del Ministero della Salute di inserire le farmacia nella già larga rete di punti vaccinali presenti su territorio nazionale. “La Federazione degli Ordini dei Farmacisti e la Federfarma accolgono con estrema soddisfazione la decisione del Ministro della Salute e di tutto il Governo di coinvolgere direttamente farmacisti e farmacie nella campagna vaccinale contro il COVID-19. Questa scelta valorizza la rete delle farmacie e la professionalità dei farmacisti che sono parte integrante del Sistema Sanitario Nazionale in sinergia con medici, infermieri e tutti gli operatori sanitari del territorio“. La rete di farmacie in Italia conta circa 19 mila punti, ognuno dei quali, previo consenso dei titolari e dopo una formazione specifica, potrebbero dare il proprio contributo alla campagna di immunizzazione nazionale.

L’accordo con i farmacisti

L’accordo con la Federazione dei Farmacisti, prevede l’individuazione, da parte delle farmacie, del target di popolazione in linea con le disposizioni di priorità dettate dal Governo. Il vaccino contro il Covid-19 verrà somministrato previo consenso dopo un’anamnesi del vaccinatore per accertare eventuali incompatibilità col vaccino. Inoltre, ad ogni somministrazione, alla farmacia verrà corrisposta una cifra pari a 6€ per singola dose.

La somministrazione avverrà secondo gli standard procedurali già attualmente in uso presso gli altri centri vaccinali. Il paziente non dovrà avere alcun sintomo, né aver avuto contatti con soggetti positivi negli ultimi 14 giorni. Deve sottoporsi al controllo della temperatura (inferiore ai 37.5), igienizzare le mani ed indossare dispositivi di protezione personale.

Guido Isacco
Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti-Sezione Campania. Appassionato di scienza, arte e attualità. Collaboratore presso ZON.it, per il quale cura principalmente la rubrica HealthZon.

Covid-19

Italia
58,752
Totale di casi attivi
Updated on 23 July 2021 - 23:50 23:50