Democrazia, populismo e rappresentanza politica all’Università di Salerno

AttualitàDemocrazia, populismo e rappresentanza politica all'Università di Salerno

“Democrazia, populismo e rappresentanza politica” è questo il tema dell’incontro di studi che si è tenuto oggi presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Salerno

[ads1]In occasione dell’incontro di studi, “Democrazia, populismo e rappresentanza politica”, è stato anche presentato il volume “Il Populismo tra Storia, Politica e Diritto”, a cura di Raffaele Chiarelli, Università degli Studi “G. Marconi” di Roma.

L’iniziativa è stata promossa e organizzata dalle cattedre di Diritto Costituzionale e di Istituzioni di Diritto Pubblico del Dipartimento di Scienze Giuridiche, d’intesa con il Dottorato di Ricerca in Scienze Giuridiche e con la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali.

Dopo i saluti istituzionali di Aurelio Tommasetti, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Salerno e di Sergio Perongini, Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche, l’introduzione è stata affidata ad Armando Lamberti, Università degli Studi di Salerno, mentre la conclusione dei lavori è stata a cura di  Francesco Paolo Casavola, Presidente del Comitato Nazionale per la Bioetica e Presidente Emerito della Corte Costituzionale.

L’incontro di studio ha voluto costituire un momento di confronto tra diversi approcci disciplinari, analizzando le principali declinazioni teoriche relative alla democrazia, al populismo e alla rappresentanza politica.

Hanno partecipato, tra gli altri, Marco Benvenuti, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Simone Budelli, Università degli Studi di Perugia, Lidianna Degrassi, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Fulco Lanchester, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Giovanni Pitruzzella, Università degli Studi di Palermo e Presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Francesco Pizzetti, Università degli Studi di Torino e già Presidente dell’Autorità Garante per la Protezione dei Dati personali, Ulrike Haider-Quercia, Università degli Studi “G. Marconi” di Roma, Orlando Roselli, Università degli Studi di Firenze, Claudio Rossano, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

«L’autorevole presenza del Presidente Emerito della Corte Costituzionale, Francesco Paolo Casavola, del prof. Raffaele Chiarelli e di altri prestigiosi accademici dichiara il Rettore Aurelio Tommasettiattribuisce a questa manifestazione un significato particolare che la pone al centro del dibattito nazionale. Si tratta di un dibattito tra voci autorevoli che parte da Salerno e si diffonde ai rappresentanti della buona politica che vogliono confrontarsi su questo tema. L’elemento unificante del nesso democrazia, populismo e rappresentanza politica è il popolo e questo incontro intende investigare le forme migliori attraverso le quali è possibile istruire le giuste istanze popolari, nella salvaguardia del legame tra rappresentanti e rappresentati, inteso come indispensabile sistema comune di riferimento. Sono sicuro che dai lavori verranno importanti contributi d’idee alla riflessione che intendiamo promuovere».

[ads2]

Gerardo Melehttps://zon.it
Laureato in Lettere, curriculum Pubblicistica, il 25 maggio 2010 e poi in Filologia Moderna il 13 marzo 2013, Gerardo inizia la sua collaborazione con ZerOttoNove nel giugno 2013 occupandosi della cronaca e delle vicende politiche di Calvanico (sua cittadina di residenza), trattando dei più svariati eventi e curando la rubrica CanZONando che propone, di volta in volta, l'attenta e puntuale analisi dei migliori brani della storia della musica. Ex caporedattore di ZerOttoNove.it e di ZON.it, WordPress & SEO specialist, operatore video e addetto al montaggio (in casi estremi), Gerardo ha molteplici interessi che spaziano dallo sport alla letteratura, dalla politica alla musica all'associazionismo. Attualmente svolge l'attività di docente, scrittore e giornalista pubblicista.

Covid-19

Italia
66,257
Totale di casi attivi
Updated on 26 July 2021 - 01:53 01:53