Denise Pipitone
Intervista alla russa Olesya Rostova

Caso Denise Pipitone: si attende questa sera la pubblicazione dei risultati del DNA; l’esito verrà dato in esclusiva dal programma russo che ha diffuso la storia di Olesya

Oggi, mercoledì 7 aprile, la trasmissione russa “Lasciali Parlare” comunicherà alle ore 19:00 le ultime notizie sul caso Denise Pipitone, ma ormai il mistero pare risolto: la ragazza in cerca dei genitori, Olesya Rostova, non è la figlia di Piera Maggio. La ragazza che tutti speravamo fosse Denise Pipitone pare abbia incontrato la sua vera sorella biologica. Appare ormai chiaro che oggi sarà escluso il nome della bambina scomparsa il 1° settembre a Mazara del Vallo nel 2004 e Olesya scoprirà che la sorella è Anastasia Nikulina Zhuchkova. In queste ore Anastasia e Olesya si sono aggiunte sui sociale e pare che la sorella ritrovata abbia postato delle foto insieme al conduttore della trasmissione.

Potrebbe interessarti:

La dichiarazione di Piera Maggio e del suo avvocato Giacomo Frazzitta

L’avvocato replica a questa modalità: “Noi non vogliamo finire nel tritacarne mediatico. Se non ci daranno il risultato dell’esame del sangue, chiederemo alla magistratura di svolgere direttamente tutti gli accertamenti del caso con una rogatoria internazionale“. Lo stesso aggiunge: “Conoscere il gruppo della ragazza russa è fondamentale. Le somiglianze sono solo un primo elemento ma ciò che serve è altro: prove”.

La madre di Denise Pipitone, Piera Maggio, si esprime sulla questione via social: “Il dolore di un genitore non si ripaga con il ricatto mediatico. Rimaniamo sempre cauti…Vogliamo certezza e basta”, ha scritto taggando il papà biologico di Denise, Pietro Pulizzi.

.

Letture Consigliate