Movimento 5 Stelle, Di Maio interviene sui rimborsi elettorali

PoliticaMovimento 5 Stelle, Di Maio interviene sui rimborsi elettorali

In una rapida intervista, Luigi Di Maio passa al contrattacco e ammette i propri sbagli. Il candidato del Movimento 5 Stelle difende fermamente il suo partito

Dopo la tempesta, il Movimento 5 Stelle passa al contrattacco. Luigi Di Maio, candidato premier del partito, ha difeso fermamente il Movimento sulla vicenda dei rimborsi elettorali, promettendo provvedimenti nei confronti dei coinvolti.

Se avessi difeso questa gente, magari l’avessi anche candidata ministro, questo tema aveva un senso. Ma da noi chi fa il furbo viene messo fuori. Dall’altra parte ci sono autisti di camorristi che vengono candidati. La credibilità sta nella garanzia che le regole sono sacre.” ha dichiarato Di Maio.

Sui mancati controlli dei rimborsi ha poi spiegato: “Ho sbagliato a fidarmi dell’essere umano, ma c’è tempo per rimediare, queste persone sono state allontanate.

Di Maio ha poi concluso: “Sul fondo ci sono 23 milioni e 468 mila euro, oggi i dati li potrete vedere tutti. Questo dato in questi giorni lo sbandiereremo ovunque, sarà un boomerang per le forze politiche che in questi anni hanno rubato ai cittadini. Ci saranno diversi Restitution Day in questa campagna elettorale.

Antonio Jr. Orrico
Studente al terzo anno di Scienze della Comunicazione, con una passione innata per il giornalismo, per la scrittura, per la lettura e per la musica.

Covid-19

Italia
78,484
Totale di casi attivi
Updated on 30 July 2021 - 05:02 05:02