Digital Tax, Gualtieri mette nel mirino i giganti del web

Roberto Gualtieri ex Ilva Fisco Elezioni Suppletive Roma Coronavirus Decreto Maggio Decreto Agosto
Screenshot da Youtube

La Digital Tax entrerà ufficialmente in vigore a partire da Gennaio. Il ministro dell’Economia, intanto, è in attesa che l’UE esamini la Manovra

Buone notizie per quel che riguarda l’economia italiana. Un altro metodo escogitato per recuperare fondi da un’economia disastrata come quella italiana. Al termine dell’Ecofin, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri ha parlato della situazione economica del Paese, annunciando misure rivoluzionarie per intraprendere nuove strade. Tra queste, vi è sicuramente la Digital Tax, che servirà a tassare i giganti del web e a recuperare profitto da distribuire nell’ambito popolare. Da Lussemburgo, Gualtieri ha anche parlato di clima disteso nell’UE.

Come è noto l’Italia ha la Digital Tax, noi la faremo entrare in vigore dal primo gennaio, è uno dei componenti della Manovra. La misura c’era ma non era operativa. Non la vogliamo solamente in ambito italiano, ma vogliamo che sia collocata dentro una misura definita sul piano internazionale. Crediamo che la filosofia della Manovra sia stata ben compresa, abbiamo fiducia nel dialogo con la Commissione Europea.” ha dichiarato Roberto Gualtieri.

Ho incontrato Moscovici e Dombrovskis, i contatti sono positivi, la Commissione deve attendere di esaminare la Manovra, conosce i numeri della Nadef, abbiamo illustrato i contenuti e la logica che ci ha portato a individuare il 2,2% come punto di equilibrio per mantenere il debito in traiettoria discendente e non fare una manovra restrittiva. Questo ci ha portato a individuare un punto di equilibrio di responsabile espansione che consente di usare una certa flessibilità. C’è ottimismo e proseguiremo nel nostro impegno.” ha poi concluso.