elon musk tesla
immagine da pixabay

In Texas potrebbe nascere una “città privata” interamente gestita da Elon Musk. Il creatore di Tesla creerà anche leggi autonome

Elon Musk punta a costruire una città privata, ha già scelto il luogo. La città si chiamerà Starbase e verrà costruita in in Texas, a tre chilometri dalla foce del Rio Grande, vicino al confine con il Messico. Il creatore di Tesla ha annunciato la novità attraverso il suo profilo Twitter.

Potrebbe interessarti:

La nuova città privata si trova nella stessa zona dove si trova Boca Chica, sede della base spaziale di Musk, ‘SpaceX’, ma dovrà diventare molto più grande. Elon Musk infatti non si limiterà solo a cambiare il nome, da Boca Chica a Starbase, ma ad allargare l’insediamento fino a trasformarlo in una città vivibile del futuro. L’imprenditore statunitense inoltre svilupperà una regolamentazione autonoma e proprie leggi. Creando a tutti gli effetti una specie di ‘città privata’, sull’onda di quelle hi-tech di cui si comincia a parlare in Arizona.

Elon Musk ha già iniziato i lavori per dotare l’area di una serie di infrastrutture, come un sistema idrico pubblico. Finora infatti l’acqua viene portata con autobotti che partono dalla vicina Brownsville e viene immagazzinata in enormi cisterne. Il Texas nel frattempo ha indirettamente fornito un altro assist al’imprenditore perché tolga ogni indugio e sposti tutta la sua produzione nello Stato del sud.

Letture Consigliate