Etna, continua la paura: nuovo sciame sismico nella notte

terremoto etna

Altra notte di paura per l’Etna: un terremoto di magnitudo 3,5 è stato registrato all’alba a sette chilometri da Ragalna

Non si arresta lo sciame sismico dell’Etna. E’ stato infatti registrato, dall’Istituto Nazionale di geofisica e vulcanologia nel Catanese, un terremoto di magnitudo 3,5  a sette chilometri da Ragalna, un piccolo comune in provincia di Catania.

La scossa più forte è avvenuta questa mattina all’alba, alle 5,10 ma nella notte sono state diverse le scosse registrate sempre nella stessa zona: sette nelle scorse sette ore, con una magnitudo tra 2.3 e 3.0.

E’ previsto per oggi l’arrivo di quattro tecnici, architetti e ingegneri dipendenti della pubblica amministrazione, per il sopralluogo e la verifica dei danni e dell’agibilità degli edifici.