Catania, scossa di terremoto nella notte: danni e feriti



catania

Catania: E’ stata registrata questa notte alle 3.19, una scossa di terremoto di magnitudo 4.8. Zafferana Etnea la zona più colpita

Nella notte tra il 25 e il 26 Dicembre a Catania è stata registrata una forte scossa di terremoto di magnitudo 4.8.

Erano le 3.19 e l’epicentro è stato registrato tra Viagrande e Trecastagni. I danni più ingenti si contano a Fleri, frazione di Zafferana Etnea.

E’ stato chiuso in via precauzionale un tratto della A18 tra i caselli di Acireale e Giarre, per lesioni sospette al manto stradale createsi dopo la scossa. Diversi i crolli: la gente, impaurita si è subito riversata sulle strade; i feriti, almeno una trentina, sono stati trasportati nei casi più gravi presso gli ospedali catanesi, in ambulanza.

IL prefetto della città, Claudio Sammartino, ha predisposto l’apertura di scuole e palestre per accogliere ed assistere coloro che non vogliono o non possono rientrare nelle loro case. L’attività di coordinamento dei soccorsi è stata affidata alla Croce Rossa.

Secondo gli esperti dell’Istituto di Geofisica e Vulcanologia, quella di questa notte è stata la 73esima scossa registrata da quando, lo scorso 24 Dicembre, l’Etna ha cominciato ad eruttare.

Leggi anche