L’Etna potrebbe provocare uno tsunami: a dirlo sono alcuni ricercatori tedeschi

terremoto

Previsioni preoccupanti quelle di alcuni ricercatori tedeschi, secondo cui il costante movimento dell’Etna potrebbe provocare un disastroso tsunami

L’Etna rappresenta l’oggetto di ricerca di diversi scienziati tedeschi del GEOMAR Helmholtz Centre for Ocean Research di Kiel, che a tal proposito hanno sviluppato preoccupanti previsioni. Secondo questi ultimi, infatti, il vulcano starebbe scivolando lentamente verso il mare e potrebbe provocare – a causa di un improvviso movimento – un disastroso tsunami.

L’analisi dei movimenti subacquei dei fianchi dell’Etna hanno rivelato uno spostamento verso il mare di 4 centimetri in 8 giorni. La causa è da attribuire alla forza di gravità.
Lasciando da parte il fianco sud-orientale, il resto del vulcano sembrerebbe invece essere stabile.

La notizia desta qualche preoccupazione considerando che si tratta attualmente del vulcano più attivo d’Europa.