Stadio Olimpico, Europeo
Fonte immagine: pixabay

Scelti i requisiti per poter guardare la gara di apertura di Euro2020 allo stadio. Lotteria posti ed ingresso limitato

Ci siamo. Finalmente tra meno di due mesi avrà inizio Euro2020, competizione posticipata inevitabilmente di un anno a causa della pandemia. Ma la situazione ad oggi non è stata ancora risolta, perciò per mantenere in un certo livello di sicurezza sono stati necessari molti provvedimenti, come la chiusura degli stadi. Ormai è diventato abitudinale sentire il silenzio nello stadio durante le partite, rotto soltanto dalle voci dei giocatori e dello staff tecnico.

Ma per Euro 2020 questo probabilmente non accadrà. Infatti la UEFA sta studiando un piano per permettere la riapertura alle infrastrutture del 25%. Ciò consentirebbe ad una piccola fetta di tifosi di seguire direttamente allo stadio l’europeo. Se il governo italiano dovesse approvare tale progetto, le quattro gare previste allo Stadio Olimpico di Roma saranno disponibili per 17.500 persone. Una volta avvenuto ciò si passerà all’organizzazione dei posti e alla loro assegnazione.

Potrebbe interessarti:

Perciò, chi avrà diritto a vedere le partita alle stadio? Una volta avvenuti i rimborsi dei tagliandi già acquistati (si pensa dopo il 22 Aprile) sarà la stessa UEFA a scrivere ai possessori dei biglietti, comunicando loro la conferma del posto tramite sorteggio. Oltre il biglietto, inciderà: l’essere stati vaccinati, aver già contratto il Covid ed essersi negativizzati con sierologico, ed aver avuto esito negativo ad un tampone rapido 24/48 ore prima della gara.

Le norme d’ingresso allo stadio verranno gestite dalla FIGC e CTS, che cercheranno di evitare assembramenti con percorsi e orari diversi per fare entrare i tifosi all’Olimpico. La speranza è che questo sia un primo passo verso la riapertura in futuro anche per la Serie A.

Letture Consigliate