Serie A, caos Dal Pino: sette club chiedono le sue dimissioni

SportSerie A, caos Dal Pino: sette club chiedono le sue dimissioni

Cattiva gestione e poca chiarezza, questi gli atti denunciati da sette squadre a sfavore del presidente Dal Pino

In Lega sta iniziando un altro polverone. In sede sono arrivate infatti due lettere di sfiducia da parte di alcune squadre del nostro massimo campionato, a sfavore del presidente della Lega Serie A Dal Pino. Come riporta “Il Sole 24 Ore“, in una prima lettera era contenuta una richiesta formale di dimissioni, e nell’altra addirittura una possibile denuncia per cattiva gestione.

I sette club protagonisti della denuncia sono: Atalanta, Fiorentina, Inter, Juventus, Lazio, Napoli ed Hellas Verona. Le società chiedono esplicitamente a Dal Pino di lasciare il posto di presidente e, facendosi aiutare dallo Studio Chiomenti,, richiedono allo stesso anche i danni derivanti dalla sua gestione dei fondi e dei diritti tv. L’ingresso poi di cordate come Cvc, Advent e Fsi ha fatto storcere il naso alle squadre sopra citate.

Oltre a ciò, ha giocato a sfavore di Dal Pino anche la sua lentezza nell’assegnazione dei diritti tv: solo i pacchetti 1 e 3 sono stati venduti (con Dazn che acquisisce i diritti di tutte le partite di Serie A). Il pacchetto 2 ad oggi non ha ancora un proprietario. Queste azioni sono state viste come un tentativo da parte del presidente di Lega di cercare fondi esteri, opzione che ormai era stata già scartata dai club.

Oltretutto, le ultime parole di Dal Pino all’assemblea di Serie A hanno sfiduciato le squadre sulla riapertura degli stadi. Per il presidente, l’apertura al pubblico sarebbe prevista forse per fine campionato, se non addirittura per la gara d’inizio di Euro2020 a Roma. La speranza delle nostre società era quella di poter riavere un introito derivante dai tifosi, in situazione divenuta ormai intollerabile per le loro casse.

Covid-19

Italia
78,484
Totale di casi attivi
Updated on 29 July 2021 - 18:01 18:01