7 Dicembre 2017 - 18:52

Euro2020, la partita inaugurale si disputerà a Roma

euro2020

L’Uefa ha reso noto le città e gli stadi che ospiteranno le partite della fase a gironi di Euro2020. La città capitolina è stata abbinata insieme a Baku

Non sono ancora iniziati i Mondiali e già si parla di Euro2020. Infatti, nella giornata odierna, l’UEFA ha comunicato quali saranno le città (e di conseguenza gli impianti) che ospiteranno le partite del prossimo Europeo.

Per il 60° anno della competizione, si svolgerà su più fronti e nazioni, comprendendo quasi tutto il continente (13 nazioni). La partita d’esordio della competizione, che prenderà vita tra più di 2 anni, vedrà Roma come città ospitante e lo Stadio Olimpico come impianto. Di conseguenza, è stata inserita nel Girone A, in compagnia di Baku, capitale dell’Azerbaijan. Un abbinamento strano, visti gli oltre 3000 km che dividono le due capitali. Per quanto riguarda le semifinali e le finali sarà il Wembley Stadium di Londra ad ospitarle.

La stessa capitale britannica è stata inserita anche nel girone D della fase a gironi, insieme a Budapest. Spiccano le assenze di Parigi (teatro della finale del 2016), Madrid e Berlino, che saranno ‘sostituite’ da Monaco (per la Germania) e Bilbao (per la Spagna) per ospitare i match nei propri paesi. Nessuna città francese nella lista dei 13, dopo che è stata paese organizzatrice lo scorso anno. Infine c’è Bruxelles, che ospiterà i match ma soltanto dagli ottavi di finale in poi. Nella capitale del Belgio è in fase di costruzione l’EuroStadium, che farà il suo esordio proprio all’Europeo.

Dunque ricapitolando, ecco le 12 dodici città divise in gruppi che ospiteranno il turno iniziale (esordio il 20 giugno) di Euro2020:

A: Roma e Baku (Stadio Olimpico e Baku Olympia Stadium)

B: San Pietroburgo e Copenaghen (Gazprom Arena e Parken Stadion)

C: Amsterdam e Bucarest (Amsterdam ArenA e Arena Nazionale)

D: Londra e Glasgow (Wembley Stadium e Hampden Park)

E: Bilbao e Dublino (San Mames e Aviva Stadium)

F: Monaco e Budapest (Allianz Arena e Puskas Ferenc Stadion)