Standby Me, inno all’amore degli anni ’60

HomeVarieStandby Me, inno all'amore degli anni '60

“Standby me” brano composto da Ben E. King e pubblicato nel 1961 è uno dei simboli degli anni ’60

“Standby me” brano basato su un pezzo gospel del 1955 dei The Staple Singers è stato pubblicato per la prima volta nel 1961 da Ben. E king.

Il pezzo è stato sicuramente uno dei simboli degli anni ’60 ed è molto noto anche oggi per il titolo del film di Rob Rainer “Standby me- Ricordo di un’estate del 1986.

Il brano infatti ha raggiunto per ben due volte la top ten dei singoli più venduti negli Stati Uniti: la prima volta nel 1961 e la seconda nel 1986.

Inoltre vanta di moltissime cover tra cui quelle di John Lennon, degli U2, di Bruce Springsteen e tanti altri.

Il brano può essere considerato un inno all’amore nel decennio simbolo dei giovani del ‘900; nel brano la frase che ricorre più frequentemente è “Standy me”, in italiano “stai con me”,  richiesta all’amore di non lasciarlo mai, soprattutto nei momenti più difficili.

Quando le montagne cadranno, quando la terra sarà buia o quando il cielo crollerà o le montagne dovessero cadere nel mare sono alcune parole simbolo della canzone e descrivono le situazioni più difficili, in cui se l’amore ci resta accanto non si ha più paura.

Traduzione testo

Quando cadrà la notte
e la terra sarà buia
e l’unica luce che vedremo sarà la luna
no, non avrò paura, non avrò paura
finché tu sarai con me, sarai con me

e cara, cara sta’ con me, adesso adesso sta’ con me
stai con me, stai con me

Se il cielo che noi guardiamo
dovesse crollare e cadere
e le montagne dovessero sbriciolarsi nel mare
non piangerò, non piangerò, non verserò una lacrima
finché tu sarai con me

e cara, cara stai con me, stai con me
stai con me, stai con me, stai con me

Ogniqualvolta sarai in difficoltà, starai con me?
oh adesso, adesso stai con me

o stai con me, stai con me, stai con me
cara, cara, stai con me, stai con me
oh stai con me, stai con me

Benedetta Picariello
Benedetta, 24 anni, laureata in Scienze della comunicazione all'università di Salerno. Attualmente studentessa di Media, comunicazione e giornalismo presso "La Sapienza". Mi piacciono la lettura, il cinema, il teatro, i viaggi, insomma tutto ciò che mi permette di conoscere il mondo nelle sue mille sfaccettature. Giurata al Giffoni Film Festival dal 2015 al 2018

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41