Europa League: segui la cronaca in diretta di Salisburgo-Lazio



europa league
Foto: profilo facebook ufficiale S.S. Lazio

La Lazio sarà ospite al Wals-Siezenheim, dove affronterà il Salisburgo nel match di ritorno dei quarti di finale di Europa League. I biancocelesti però, forti del 4-2 dell’andata, dovranno dosare le forze in vista del derby con la Roma

Solo 90′ minuti separano la Lazio e le semifinali di Europa League. I biancocelesti, ospiti al Wals-Siezenheim, dovranno cercare di tenere al sicuro il risultato per evitare una difficile ma non improbabile rimonta. La squadra di Inzaghi, forte del 4-2 dell’andata, dovrà dosare le forze in vista del derby in campionato.

QUI LAZIO – Inzaghi ritrova Parolo a centrocampo; Milinkovic e Leiva completano il reparto. Luis Alberto vince il ballottaggio con Felipe Anderson; lo spagnolo agirà alle spalle di Immobile. In difesa chance per Luis Felipe.

QUI SALISBRUGO – Marco Rose non farà sconti; il tecnico, infatti, è intenzionato a ribaltare il 4-2 dell’Olimpico per centrare la qualificazione alle semifinali.

L’allenatore degli austriaci scende in campo con il 4-4-2. Coppia d’attacco formata da Chan Hwang e Dabbur.

FORMAZIONI UFFICIALI

SALISBURGO (4-4-2): Walke; Lainer, Ramalho, Čaleta-Car, Ulmer; Haidara, Schlager, Berisha, Yabo; Chan Hwang, Dabbur.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, de Vrij, Radu; Basta, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto; Immobile.

21′- Milinkovic cerca la grande azione personale; il tentativo del serbo, per, s’infrange su Ramalho.

27′- Yabo mette un pallone forte e teso in mezzo. Luiz Felipe mette in angolo.

33′- Il Salisburgo ha il pallino del gioco in mano ma, grazie al gran lavoro della Lazio, gli austriaci non riescono a sfondare.

35′- Lucas Leiva intercetta un pallone potenzialmente letale in area di rigore.

36′- Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Čaleta-Car arriva di testa senza però inquadrare la porta.

43′- Occasionissima Lazio. Parolo pesca col tacco Immobile; l’attacante a pochi passi dalla porta arriva al tiro, ma il portiere risponde in maniera superba.

L’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Risultato parziale 0-0. Con questo risultato, gli uomini di Inzaghi sarebbero qualificati per le semifinali di Europa League.

Secondo Tempo

45′ – Comincia la ripresa al Wals-Siezenheim.

48′ – Il Salisburgo pressa molto alto. Lazio costretta a chiudersi e a tentare qualche ripartenza.

49′ – Immobile spreca una grande occasione. L’attaccante cerca di superare Walke con un pallonetto, ma il portiere è bravo a rimanere in piedi.

55′ – LAZIO IN VANTAGGIO. SIGLA IL VANTAGGIO IL SOLITO CIRO IMMOBILE.

Filtrante splendido di Luis Alberto a cercare Immobile. L’attaccante scappa alle spalle difesa e, a tu per tu con Walke, insacca in rete.

56′- Nemmeno il tempo di gioire, e il Salisburgo trova il pareggio con Dabbur. L’attaccante insacca grazie ad una deviazione.

60′- Fallaccio di Ulmer su Lulic; l’intervento è punito con il cartellino giallo.

62′- Altra occasione sprecata dalla Lazio. Senad Lulic si accentra ma tarda di qualche secondo la conclusione.

65′- Calcio di punizione per il Salisburgo da posizione da posizione defilata.

66′- Gran botta dalla distanza di Schlager; il centrocampista colpisce il palo.

69′- Ci riprova il Salisburgo con Berisha; questa volta, però, la conclusione termina fuori.

70′- Cambio per la Lazio. Fuori Milinkovic e dentro Felipe Anderson.

72′ – Occasione sprecata dalla Lazio.

Dopo un contropiede condotto da Felipe Anderson, il centrocampista non riesce ad angolare e spedisce nelle mani di Walke.

72- IL SALISBURGO PASSA IN VANTAGGIO.

Haidara insacca nella porta di Strakosha, ridando cosí fiducia ai suoi.

74′- Wang ribalta incredibilmente il risultato, dopo un errore clamoroso della difesa biancoceleste.

76- 4-1 SALISBURGO! INCREDIBILE CROLLO DELLA LAZIO.

Lainer insacca di testa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

82′- Ciro Immobile si trova a tu per tu con Walke, ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco.

90′- calcio d’inizio per la Lazio. Salgono tutti i i giocatori.

4 minuti ancora per le speranze della Lazio.

L’arbitro fischia la fine del match. Il Salisburgo ribalta incredibilmente il risultato;  con il 4-1 rifilato alla Lazio, gli austriaci approdano alle semifinali di Europa League.

Il crollo della Lazio è inspiegabile. Inzaghi avrà parecchie cose da dire ai suoi giocatori negli spogliatoi.

Leggi anche