Europa League: i risultati del ritorno dei quarti di finale



Europa League
Foto: Facebook Dimitri Payet

Arsenal e Atletico Madrid rischiano ma accedono alle semifinali di Europa League; mentre il Marsiglia ha la meglio del Lipsia dopo una partita ricca di emozioni

Si sono conclusi i quarti di finale di Europa League. Arsenal e Atletico rischiano contro Cska Mosca e Sporting Lisbona ma accedono alle semifinali. Il Marsiglia rimonta il Lipsia in una partita ricca di gol ed emozioni. La Lazio butta clamorosamente via la qualificazione subendo 3 gol in 4 minuti.

Sporting Lisbona-Atletico Madrid

Un Atletico sottotono perde 1-0 in Portogallo ma in virtù del 2-0 dell’andata accede in semifinale. Gioca meglio lo Sporting che sfiora subito il gol con Coates. Al 28° Oblak esce a vuoto sul cross di Bruno Fernandes, ne approfitta Montero che di testa insacca in porta. Ad inizio ripresa gli spagnoli perdono Diego Costa, costretto ad uscire per un infortunio muscolare. Griezmann si divora il pari nei minuti finali.

CSKA Mosca-Arsenal

Nonostante il 4-1 l’Arsenal rischia a Mosca, si ritrova sotto di 2 gol, ma alla fine riesce a pareggiare. Al 41° Cech respinge il colpo di testa di Nababkin, sulla ribattuta Chalov porta i russi in vantaggio. Allo stesso modo arriva il 2-0 nella ripresa. Cech respinge la conclusione di Golovin, sulla ribattuta segna Nababkin. Il CSKA va vicino al 3-0 con Ignaschevich al 70°. 5 minuti dopo Welbech batte Akinfeev con un tiro preciso sotto la traversa. Al 92 Ramsey batte il portiere con un preciso pallonetto.

 

Marsiglia-Lipsia

Gol e spettacolo al Velodrome dove a spuntarla sono i padroni di casa del Marsiglia. A passare in vantaggio è il Salisburgo, che trova il gol con Bruma dopo una bella giocata di Augustin. I francesi trovano subito il pareggio con un’autorete di Ilsanker. Al 9° Gulacsi compie un doppio miracolo su Sanson, sulla ribattuta Sarr spedisce il pallone in porta. Il Marsiglia trova anche il terzo gol con Payet, ma l’arbitro annulla per un fallo in precedenza di Mitroglu.

Il terzo gol arriva comunque pochi minuti dopo con Thauvin che di destro corregge in rete una punizione di Payet. Ad inizio ripresa il Lipsia trova il secondo gol con Augustin. Cinque minuti dopo però Payet salta 3 avversari e infila sotto l’incrocio di esterno destro. Al 94° Gulacsi sale in area per un corner, il Marsiglia riparte in contropiede e Sakai infila a porta sguarnita il gol del 5-2 finale.

Leggi anche