Euro2020, convocati
Foto: Twitter Uefa Euro 2020

Gli Europei giungono alla 16.ma edizione della storia ed il torneo è stato ampliato a 24 squadre e con 11 paesi ospitanti per celebrare il 60° (+1) anniversario dalla sua nascita. Tutto quel che c’è da sapere su gironi, calendario e dove vedere le partite

Ci siamo: dopo un lungo anno di attesa a causa della pandemia, gli Europei sono pronti per disputarsi. Per la prima volta nella storia sarà un edizione che non vedrà ospitare una o due nazioni contemporaneamente ma ben 11.

Potrebbe interessarti:

Italia, Azerbaijan, Scozia, Olanda, Romania, Inghilterra, Danimarca, Russia, Spagna, Germania e Ungheria pronti a far vivere l’edizione degli Europei 2021 come una di quelle che rimarranno nella storia. Dietro questa scelta, la volontà dell’UEFA di celebrare il 60° anniversario dalla nascita del campionato europeo, culminato però con un anno di ritardo a causa del Covid che ha portato alla disputa del torneo nel 2021 anziché nel 2020.

Nell’approfondimento dedicato, entriamo nel vivo della competizione. Infatti, andremo ad analizzare i sei gironi che comporranno la prima fase degli Europei ed anche il calendario dettagliato – giorno per giorno – delle partite. Si parte l’11 giugno e si concluderà esattamente un mese dopo con la finale di Wembley, sede scelta per l’atto decisivo del torneo. Infine, uno sguardo alla copertura televisiva, ovvero su chi trasmetterà quest’Europeo che si preannuncia avvincente dalla prima fino all’ultima partita.

I gironi

Ecco come sono composti i 6 gironi da quattro squadre e come si suddivideranno le partite tra le varie città ospitanti:

Girone A (Roma-Baku): Turchia, ITALIA, Galles, Svizzera.
Girone B (Copenaghen-San Pietroburgo): Danimarca, Finlandia, Belgio, Russia.
Girone C (Bucarest-Amsterdam): Olanda, Ucraina, Austria, Macedonia del Nord.
Girone D (Londra-Glasgow): Inghilterra, Croazia, Scozia, Repubblica Ceca.
Girone E (Siviglia-San Pietroburgo): Spagna, Svezia, Polonia, Slovacchia.
Girone F (Budapest-Monaco di Baviera): Ungheria, Francia, Germania, Portogallo.

Il calendario

Di seguito ecco la programmazione degli Europei con i calendari della fase a gironi (11-23 giugno) fino ad arrivare al momento cruciale della fase finale (26 giugno-11 luglio).

Fase a gironi

Venerdì 11 giugno
Gruppo A: Turchia-Italia (ore 21.00, Roma)

Sabato 12 giugno
Gruppo A: Galles-Svizzera (ore 15.00, Baku)
Gruppo B: Danimarca-Finlandia (ore 18.00, Copenaghen)
Gruppo B: Belgio-Russia (ore 21.00, San Pietroburgo)

Domenica 13 giugno
Gruppo D: Inghilterra-Croazia (ore 15.00, Londra)
Gruppo C: Austria-Macedonia del Nord (ore 18.00, Bucarest)
Gruppo C: Olanda-Ucraina (ore 21.00, Amsterdam)

Lunedì 14 giugno
Gruppo D: Scozia-Repubblica Ceca (ore 15.00, Glasgow)
Gruppo E: Polonia-Slovacchia (ore 18.00, San Pietroburgo)
Gruppo E: Spagna-Svezia (ore 21.00, Siviglia)

Martedì 15 giugno
Gruppo F: Ungheria-Portogallo (ore 18.00, Budapest)
Gruppo F: Francia-Germania (ore 21.00, Monaco di Baviera)

Mercoledì 16 giugno
Gruppo B: Finlandia-Russia (ore 15.00, San Pietroburgo)
Gruppo A: Turchia-Galles (ore 18.00, Baku)
Gruppo A: Italia-Svizzera (ore 21.00, Roma)

Giovedì 17 giugno
Gruppo C: Ucraina -Macedonia del Nord (ore 15.00, Bucarest)
Gruppo B: Danimarca-Belgio (ore 18.00, Copenaghen)
Gruppo C: Olanda-Austria (ore 21.00, Amsterdam)

Venerdì 18 giugno
Gruppo E: Svezia-Slovacchia (ore 15.00, San Pietroburgo)
Gruppo D: Croazia-Repubblica Ceca (ore 18.00, Glasgow)
Gruppo D: Inghilterra-Scozia (ore 21.00, Londra)

Sabato 19 giugno
Gruppo F: Ungheria-Francia (ore 15.00, Budapest)
Gruppo F: Portogallo-Germania (ore 18.00, Monaco di Baviera)
Gruppo E: Spagna-Polonia (ore 21.00, Siviglia)

Domenica 20 giugno
Gruppo A: Italia-Galles (ore 18.00, Roma)
Gruppo A: Svizzera-Turchia (ore 18.00, Baku)

Lunedì 21 giugno
Gruppo C: Macedonia del Nord-Olanda (ore 18.00, Amsterdam)
Gruppo C: Ucraina-Austria (ore 18.00, Bucarest)
Gruppo B: Russia-Danimarca (ore 21.00, Copenaghen)
Gruppo B: Finlandia-Belgio (ore 21.00, San Pietroburgo)

Martedì 22 giugno
Gruppo D: Repubblica Ceca-Inghilterra (ore 21.00, Londra)
Gruppo D: Croazia-Scozia (ore 21.00, Glasgow)

Mercoledì 23 giugno
Gruppo E: Slovacchia-Spagna (ore 18.00, Siviglia)
Gruppo E: Svezia-Polonia (ore 18.00, San Pietroburgo)
Gruppo F: Germania-Ungheria (ore 21.00, Monaco di Baviera)
Gruppo F: Portogallo-Francia (ore 21.00, Budapest)

Giorni di riposo: 24-25 giugno.

Fase finale

Ottavi di finale

Sabato 26 giugno
1: 2A-2B (ore 18.00, Amsterdam)
2: 1A-2C (ore 21.00, Londra)

Domenica 27 giugno
3: 1 -3D/E/F (ore 18.00, Budapest)
4: 1B-3A/D/E/F (ore 21.00, Siviglia)

Lunedì 28 giugno
5: 2D-2E (ore 18.00, Copenaghen)
6: 1F-3A/B/C (ore 21.00, Bucarest)

Martedì 29 giugno
7: 1D-2F (ore 18.00, Londra)
8: 1E-3A/B/C/D (21.00, Glasgow)

Giorni di riposo: 30 giugno-1° luglio.

Quarti di finale

Venerdì 2 luglio
QF1: Vincente 6-Vincente 5 (ore 18.00, San Pietroburgo)
QF2: Vincente 4-Vincente 2 (ore 21.00, Monaco di Baviera)

Sabato 3 luglio
QF3: Vincente 3-Vincente 1 (ore 18.00, Baku)
QF4: Vincente 8-Vincente 7 (ore 21.00, Roma)

Giorni di riposo: 4 e 5 luglio.

Semifinali

Martedì 6 luglio
SF1: Vincente QF2-Vincente QF1 (ore 21.00, Londra)

Mercoledì 7 luglio
SF2: Vincente QF4-Vincente QF3 (ore 21.00, Londra)

Giorni di riposo: 8-9-10 luglio

Finale

Domenica 11 luglio
Vincente SF1-Vincente SF2 (ore 21.00, Londra)

Dove vedere le partite

In Italia, tutte le partite degli Europei (o Euro2020 se preferite) saranno trasmesse in esclusiva da Sky Sport con appositi canali dedicati per i match ed anche approfondimenti. Mentre per quanto riguarda la copertura in chiaro, la Rai si è assicurata la trasmissione di 27 partite per tutta la competizione, di cui tutte le sfide che vedranno impegnati gli azzurri di Roberto Mancini.

Letture Consigliate