Italia, Euro 2020
Foto: Facebook Italia

Manca poco all’inizio di Euro 2020 e le Nazionali sono pronte a contendersi l’ambito trofeo. Rose allargate e tutti i criteri per il passaggio del turno

Con un anno di ritardo Euro 2020 sta per prendere il via. Manca poco al ritiro delle Nazionali che si contenderanno il trofeo, ma prima di entrare nel vivo della competizione, partiamo dalle basi del regolamento.

Potrebbe interessarti:

La denominazione del torneo

Nonostante sia slittato un anno a causa del Covid, non è cambiata la denominazione: campionato europeo di calcio 2020 o UEFA Euro 2020.

Dove si giocherà?

In occasione del 60° anniversario del torneo (sedicesima edizione), la fase finale non avrà luogo in una singola nazione o due, ma in 11 distinte città europee, dando vita per la prima volta ad un Europeo itinerante. La partita inaugurale di Euro 2020 si giocherà a Roma, mentre le semifinali e la finale a Wembly a Londra. I paesi ospitanti sono Italia, Inghilterra, Germania, Spagna, Olanda, Russia, Romania, Ungheria, Scozia, Azerbaigian, Danimarca.

Quando si giocherà e dove si vedranno le partite?

Euro 2020 prenderà il via l’11 giungo e durerà un mese, con l’ultima partita che si giocherà l’11 luglio. Le fasce orarie saranno tre: 15:00, 18:00 e 21:00. Le partite saranno tutte trasmesse in esclusiva da Sky Sport, mentre l’Italia, le semifinali e la finale saranno in chiaro anche sulla Rai.

Il format e il tabellone di Euro 2020

Le ventiquattro squadre sono suddivise in sei gironi da quattro squadre (CLICCA QUI PER I GIRONI). Si qualificheranno agli ottavi di finale le vincenti di ogni raggruppamento, le seconde e le quattro migliori terze. Le migliori sedici nazionali prenderanno parte al tabellone seguendo un criterio ben specifico:

OTTAVI DI FINALE

  1. 2A – 2B Sky
  2. 1A – 2C Sky
  3. 1C – 3D/3E/3F Sky
  4. 1 B – 3A/3D/3E/3F Sky
  5. 2D – 2E Sky
  6. 1F – 3A/3B/3C Sky
  7. 1D – 2F Sky
  8. 1E – 3A/3B/3C/3D Sky

QUARTI DI FINALE

  1. Vincente O6 – Vincente O5 Sky
  2. Vincente O4 – Vincente O2 Sky
  3. Vincente O1 – Vincente O3 Sky
  4. Vincente O8 – Vincente O7 Sky

SEMIFINALE

  1. Vincente Q1 VS Vincente Q2 Sky e Rai
  2. Vincente Q3 VS Vincente Q4 Sky e Rai

FINALE

Vincente S1 VS Vincente S2 Sky e Rai

Come si decretano le migliori terze?

Questi sono i criteri, in ordine di importanza, che si seguono per decidere le quattro migliori terze:

  • maggior numero di punti ottenuti nella fase a gironi;
  • miglior differenza reti nella fase a gironi;
  • maggior numero di reti segnate nella fase a gironi;
  • maggior numero di vittorie nella fase a gironi;
  • migliore condotta fair play del girone, calcolata con le seguenti penalizzazioni:
    1. ogni ammonizione vale un punto in meno;
    2. ogni espulsione per doppia ammonizione o espulsione diretta vale tre punti in meno;
  • migliore posizione nella classifica generale delle qualificazioni europee.

questi criteri saranno utilizzati anche per decidere la prima o la seconda posizioni di ogni girone di Euro 2020 in caso di arrivo a pari punti.

Rose allargate e un cambio in più

In occasioni di Euro 2020 ci sarà la possibilità di fare un quarto cambio nei tempi supplementari. Come riportato dal sito UEFA: Se una squadra non ha utilizzato le tre sostituzioni durante i 90 minuti, non perde il diritto di farle durante i tempi supplementari; quindi una squadra che ha effettuato una sola sostituzione nei tempi regolamentari, ne può effettuare altre tre nella mezz’ora supplementare.

Le rose saranno allargate a 26 convocati per favorire ai commissari tecnici più uomini a disposizione, vista la tormentata stagione con molte partite ravvicinate e con gli infortuni dietro l’angolo.

QUI I CONVOCATI DELLE VARIE NAZIONALI

Letture Consigliate