Fabio Canino ricorda il suo coming out dalla Balivo

Fabio Canino
Immagine dal profilo Instagram ufficiale di Fabio Canino

Ospite questo pomeriggio a “Vieni da me” condotto da Caterina Balivo, Fabio Canino ha ricordato di quando ha confessato ai genitori di essere gay

Questo pomeriggio, dalle 14.00 su Raiuno, è andata in onda un’altra puntata di “Vieni da me”, programma post-prandiale condotto da Caterina Balivo. Tra gli ospiti è intervenuto anche Fabio Canino, da anni nella giuria di “Ballando con le stelle”.

In studio dalla Balivo, Canino ha ricordato uno dei momenti più intensi e difficili della sua vita: quando ha confessato ai suoi genitori di essere omosessuale;

Avevo 16 anni, era estate. dissi ai miei che dovevo dirgli una cosa che avrebbe potuto farli piangere. mia madre ha pensato subito che avessi rotto la macchina o fatto qualche altro casino

E invece:

Quando dissi loro “sono gay”, mia madre tiro’ un sospiro di sollievo, e fini’ con mio padre che diceva “ok, andiamo a pranzo”

Subito dopo Fabio Canino ha ricevuto un messaggio da parte della zia Carla:

E’ la sorella di mia madre, gliene ho fatte di tutti i colori, raccontavo una marea di bugie e lei poverina ci credeva sempre

Momento di imbarazzo in studio

Nel corso dell’intervista a Canino in studio c’è stato però un momento di imbarazzo che non è sfuggito al pubblico a casa.

Parlando dell’accettazione della propria sessualità, Fabio ha asserito:

Mi vestivo in dei modi e avevo una postura gia’ a sedici anni che figurati se non ero gay, si vede.

Calato il gelo in studio, Caterina Balivo prova a correggere il tiro:

Ma non e’ detto, sai quante persone conosco io che stanno in queste pose?

La gaffe ormai è servita. La Balivo si complimenta con i genitori di Canino per la naturalezza con cui hanno accolto la notizia e auspica:

Sarebbe bello che anche altre famiglie facessero così