Fabrizio Corona: “Se Salvini è ministro dell’Interno, io posso essere il ministro della Giustizia”

fabrizio corona

L’ex fotografo dei vip, Fabrizio Corona, poco prima del processo d’appello per gli 1,7 milioni nel controsoffitto in Svizzera torna sulla scena commentando l’attuale situazione politica

Fabrizio Corona, l’ex fotografo dei vip, poco prima del processo d’appello a suo carico per gli 1,7 milioni di euro trovati nel controsoffitto della casa della sua collaboratrice Francesca Persi e in due cassette di sicurezza in Svizzera, torna sulla scena esprimendo la sua opinione sull’attuale situazione politica italiana.

“Io non mi sento rappresentato da Di Maio e da Salvini. Se Salvini può fare il ministro dell’Interno, è come se io diventassi ministro della Giustizia, uguale”. Queste sono state le parole dell’ex fotografo che ha poi continuato: “Se entrassi in politica prenderei più di Di Maio e Salvini messi assieme. Con i ministri e i presidenti del Consiglio che ci sono adesso potrei fare il premier anche io”.

Per i progetti relativi al futuro Corona ha invece dichiarato di non voler andare via dall’Italia e di stare lavorando a un programma televisivo incentrato sula figura di uomini che vengono ingiustamente arrestati.