Fabrizio Corona torna in TV e fa ancora scintille



Fabrizio Corona torna in TV e fa ancora scintille
Fonte immagine: Wikipedia

Fabrizio Corona torna in TV e fa ancora scintille; il badboy più discusso della TV sceglie il Maurizio Costanzo Show per raccontare la sua verità e mostrarsi di nuovo come un uomo non come un modello negativo da temere

Fabrizio Corona non ce l’ha fatta a restare lontano dalla tv troppo a lungo. Dopo la scarcerazione e le prime centellinate apparizione pubbliche torna sul piccolo schermo e sceglie un palcoscenico d’eccezione, quello della nuova edizione del Maurizio Costanzo Show, per raccontarsi e far sapere a tutti quel che ha passato e come tutto ciò lo abbia cambiato. La puntata speciale andrà in onda il 5 maggio e vedrà un Corona scatenato e sincero come non mai, aperto. Lo scopo della sua apparizione in un programma come quello di Costanzo è quello di non avere un contraddittorio e avere la possibilità di raccontarsi, senza essere attaccato, senza essere giudicato.

Corona sente di aver già subito l’accanimento dei media e non vuol porgere il fianco ancora una volta. “Non ho mai desiderato essere di esempio per qualcuno e non mi considero un cattivo esempio per i giovani, i media hanno fatto di me questa persona”. Corona ammette finalmente le sue debolezze e quella più grande, la droga, che più volte gli ha fatto deviare dalla strada giusta “Ammettere di avere un problema di droga è stato difficilissimo, ho cominciato pochi mesi prima che mi arrestassero per poi ricaderci dopo. Non sono solo la persona sicura che si vede in televisione, ho anche io le mie debolezze”. Ma a Costanzo dichiara anche di esserne uscito, grazie alle terapie e ad un assistente sociale che lo ha accompagnato in un percorso di tre anni “Sono tornato a rispettare anche le piccole cose banali. La droga è la più grave malattia per i giovani. Ci si sente più forti e non ci si rende conto del male che fa. Io, ad esempio, mi sono rovinato la vita”.

Dopo la condanna a 14 anni per corruzione, estorsione e bancarotta, l’affidamento alla comunità “Exodus” di Don Mazzi e le prime sporadiche apparizioni pubbliche, sempre con lo stesso clamore e lo stesso caos mediatico che Fabrizio Corona ha sempre portato con se. Ma, stando alle prime indiscrezioni sulla trasmissione, a tu per tu con Maurizio Costanzo vedremo un uomo nuovo, pulito, calmo e sincero. Speriamo che sia davvero così. Appuntamento al 5 maggio.

Leggi anche