FaceApp, spopola l’app per invecchiare il volto. E scatta la challenge

faceapp
immagine dalla pagina ufficiale di FaceApp

Sta spopolando in questi giorni, i selfie scattati tramite FaceApp, l’applicazione che consente di invecchiare o ringiovanire il volto

FaceApp è tornata. Già nel 2017 l’applicazione che consente di “viaggiare nel tempo“, restituendo immagini di volti ringiovaniti o invecchiati, sta tornando nuovamente in voga. Negli ultimi giorni, infatti, è ufficialmente partita la FaceApp Challenge: non è difficile imbattersi, navigando su Facebook, Instagram o Twitter, in fotografie di personaggi famosi e non con i lineamenti modificati nel tempo. Questo grazie ad un aggiornamento dell’intelligenza artificiale che controlla l’app. Nella prima versione, infatti, i tratti somatici non erano così precisi come lo sono adesso. Per questo motivo, la nuova moda social consiste nel pubblicare un selfie “da vecchi“. Una degli artisti che ha deciso di invecchiarsi, è stata la cantante Emma Marrone.

Per poter ottenere un’immagine piuttosto veritiera del viso nel futuro, basta semplicemente scaricare l’app dall’App Store di iOS o dal Google Play Store. Una volta completati il download e l’installazione, basta aprire a fotocamera o caricare una foto già scattata ed applicare il filtro desiderato. Alcuni filtri, però sono disponibili unicamente nella versione a pagamento. In poche ore, le recensioni degli utenti sono arrivate ad oltre 720.000, facendo raggiungere una media di più di 4 stelle.