Federica Vincenti: “Abbiamo vissuto un inferno mediatico”



Federica Vincenti dichiarazioni
Screen da yt

Federica Vincenti, moglie di Michele Placido, parla del momento di crisi sentimentale e della ritrovata felicità di coppia

Federica Vincentimoglie di Michele Placido, aveva dichiarato a Vanity Fair, facendo ipotizzare la fine del suo matrimonio durato 17 anni: “La vecchiaia si è allargata, piano piano, fino a farsi voragine. Non a distruggerci, ma a governare lei. Cambia il corpo, cambiano i muscoli, le forze. Cambia la testa, può togliere i pensieri e il ricordo a un uomo che ha fatto la cultura nel mondo al pari di mostri d’intelletto come Monicelli, Albertazzi. Cambiano i desideri. Le voglie non sono più comuni”.

Nel corso della stessa intervista, la Vicenti aveva aggiunto: “L’amore cambia. Quando è agli inizi non ci pensi: che un giorno quella differenza d’età vi dividerà per forza di cose, che tra voi ci sarà la vecchiaia, e che sarà abissale”.

La ritrovata serenità

Oggi tra i due la crisi è rientrata, lasciando spazio alla serenità. La coppia, infatti, nonostante la differenza di età (la Vincenti ha 37 anni mentre Placido ne ha 72), si è lasciata alle spalle una parentesi dolorosa. In ogni caso, le dichiarazioni della cantante hanno fatto infuriare una vera e propria polemica.

Federica, quindi, ha dovuto specificare: “Abbiamo vissuto un inferno mediatico. Non ho mai detto di aver lasciato mio marito […] si è preso solo la parte cattiva. Ho solo spiegato cosa significa vivere un’amore che subisce cambiamenti e momenti difficili. Si è detto che ho mancato di rispetto a mio marito, umiliandolo a settantuno anni dalla moglie giovane. Noi chiediamo rispetto”.

Leggi anche