Ferrovie dello Stato, Toninelli annuncia lo scioglimento del cda

Danilo Toninelli Ponte Morandi Genova
Foto: profilo Facebook ufficiale Danilo Toninelli

Con un post su Facebook il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Danilo Toninelli ha annunciato lo scioglimento del cda di Ferrovie dello Stato. Gli scenari

Lo ha definito “un taglio netto con il passato” il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Danilo Toninelli annunciando via Facebook lo scioglimento del cda di Ferrovie dello Stato, che era stato rinnovato alla fine del 2017 dall’ex Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.

Lo scorporo, per l’effettività del quale c’è comunque bisogno di una legge ad hoc su cui comunque Toninelli e Tria (dell’Economia) starebbero già lavorando, mette una battuta d’arresto al matrimonio tra Ferrovie dello Stato e Anas, già giudicato una mossa sbagliata da Di Maio qualche tempo fa.

Le prossime battaglie di Toninelli

Su Facebook Toninelli continua: Siamo il governo del cambiamento e pensiamo che non esista realtà industriale, soprattutto se prodotta al servizio dei cittadini, che non abbia un risvolto etico. Ora la barra si sposta sui treni regionali e sui pendolari in termini di sicurezza e qualità dei loro spostamenti”.

Intanto un primo effetto dello scioglimento di Fs c’è già: l’assemblea dei soci di domani andrà deserta e l’ad Renato Mazzoncini dovrà lasciare la sua poltrona. “Colpa” della legge Frattini.