500 elettrica
immagine da pixabay

In arrivo la nuova 500 elettrica. La city car di Fiat a zero emissioni verrà presentata il prossimo 22 ottobre. A dare l’annuncio Olivier Francois, amministratore delegato Fiat

La nuovissima 500 elettrica è alle porte. La data di lancio e di presentazione è quella del 22 ottobre 2020. Lo fa sapere Olivier Francois, manager e amministratore delegato Fiat con un post sui suoi profili social.

Potrebbe interessarti:

Tra pochissimi giorni dunque, Fiat presenterà alla stampa internazionale l’ultimo prototipo elettrico della scuderia italiana. L’azienda rivelerà tutti i segreti sul progetto, illustrando quella che sarà la gamma completa della nuova city car a zero emissioni.

Il manager Francois rispondere personalmente a curiosità e domande degli utenti che vorranno interagire con il mondo della 500 elettrica. Con una diretta Instagram che si svolgerà in parallelo alla presentazione ufficiale della vettura, perplessità e curiosità verranno senza dubbio eluse.

La 500 elettrica aveva già avuto la sua presentazione ufficiale nel mese di marzo, con riferimento alla serie speciale “La Prima”. Tuttavia fino ad oggi Fiat non ha ancora rilasciato alcun dettaglio sulle versioni base del progetto. Quel che è certo è che la 500 elettrica, dovrebbe garantire un netto taglio del prezzo rispetto alla super accessoriata.

Fiat 500 Elettrica: prezzo di partenza

Il prezzo di partenza è uno dei principali interrogativi della nuova 500 a zero emissioni. Secondo recenti indiscrezioni, a versione base dovrebbe partire da circa 26 mila Euro. Tale cifra resta, quindi, solo un’ipotesi da accertare appunto il prossimo 22 di ottobre, in ogni caso, data in cui Fiat dovrebbe finalmente ufficializzare la gamma della Fiat 500 Elettrica.

Grazie agli incentivi statali la nuova 500 a zero emissioni potrebbe avvicinarsi o addirittura scendere al di sotto dei 20 mila Euro, diventando sicuramente più conveniente ed interessante per moltissimi potenziali clienti. Il secondo grande interrogativo legato alla nuova Fiat 500 Elettrica riguarda un possibile depotenziamento rispetto al modello “top”, attualmente proposto con la serie speciale.

Il “depotenziamento” riguarderà, secondo le indiscrezioni, il motore elettrico che dovrebbe avere qualche CV in meno rispetto ai 118 CV de “La Prima”. Un motore che dovrebbe poter garantire tra i 90 ed i 100 CV. Se confermato, si tratterebbe in ogni caso di un depotenziamento limitato e le prestazioni dovrebbero comunque essere di buon livello.

Per scoprire queste e molte altre caratteristiche della nuova 500 elettrica e capire effettivamente le dinamiche di prezzo e potenziamento, non resta che aspettare il 22 ottobre. Una data che certamente rappresenta per Fiat un nuovo traguardo storico.

 

Letture Consigliate