Fiorentina-Napoli 0-2: gli azzurri ipotecano la Champions League

HomePrima PaginaFiorentina-Napoli 0-2: gli azzurri ipotecano la Champions League

Il Napoli espugna Firenze portando a casa tre punti preziosi in chiave Champions contro una Fiorentina già salva ma mai doma

Dopo aver travolto l’Udinese il Napoli alloggia in un diverso hotel e trova tre punti d’oro anche contro la Fiorentina. In un match di fuoco dal primo all’ultimo minuto il nome a brillare è quello del capitano Lorenzo Insigne. Per i partenopei la Champions League è ormai un obbiettivo concreto e contro il Verona si giocherà un’intera stagione.

La partita

Nella prima frazione di gioco gli animi in campo sono molto tesi. Il Napoli riesce ad ingranare con qualche difficoltà e l’unico squillo dei partenopei arriva con Lorenzo Insigne. Il capitano azzurro fa tremare la traversa al 34′ su calcio di punizione calciando in maniera magistrale. Terracciano non ci sarebbe potuto arrivare. Per la Fiorentina è Vlahovic a far battere i cuori al minuto 13 incornando di testa un bel cross dalla sinistra ma in posizione di fuorigioco.

La seconda metà di gara vede i partenopei entrare in campo con un piglio totalmente diverso. Il Napoli trova la rete sulla scia dell’entusiasmo al minuto 57 grazie al capitano Lorenzo Insigne. Rrahmani riesce a procurarsi un calcio di rigore che il capitano azzurro calcia male. Sulla ribattuta di Terracciano è però glaciale e riesce a siglare il facile tap-in. Il raddoppio arriva al minuto 67 grazie ad una splendida combinazione tra Osimhen, Insigne e Zielinski. Il polacco si trova il pallone al limite dell’area e calcia in porta battendo il portiere della Fiorentina grazie ad una deviazione decisiva di Venuti (la Lega attribuisce l’autogol al difensore viola).

Con il risultato di 0-2 contro la Viola il Napoli mette una seria ipoteca sulla Champions League. Ora ha il destino tra le mani.

Tabellino e marcatori

Marcatori: 57′ Insigne; 67′ aut. Venuti.

Fiorentina (3-5-2): Terracciano; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti, Bonaventura (77′ Callejon), Pulgar, Castrovilli (66′ Eysseric), Biraghi (66′ Igor); Ribery (82′ Kouame), Vlahovic.
All.: Iachini.

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj; Fabian Ruiz, Bakayoko; Politano (76′ Lozano), Zielinski (76′ Mertens), Insigne; Osimhen (84′ Osimhen).
All.: Gattuso.

Ammoniti: 21′ Rrahmani (atterramento); 31′ Milenkovic (atterramento); 43′ Ribery (eccesso di foga); 49′ Caceres (trattenuta); 60′ Castrovilli; 68′ Contini (non dal campo); 79′ Pezzella (atterramento).
Espulsi: 56′ Dragowski (non dal campo).

Michele Mastia
Dottore in giurisprudenza e praticante avvocato presso il Tribunale di Salerno. Scrivo di calcio. E amo Batman: nessuno ci hai mai visti contemporaneamente nella stessa stanza.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41